Le ricette di Lorena: pesto di zucchine

Al grido di "chi ha voglia di accendere i fornelli!!", nel nuovo appuntamento con le ricette di Lorena ci spiega come realizzare un pesto di zucchine per condire la pasta.
0
Condividi

Ma chi ha voglia di accendere i fornelli!

Con caldo e afa pensare ad una pentola che bolle e sbuffa fiotti di caldo vapore viene da svenire e quindi… VIVA IL CRUDO… anche per condire la pasta!

Procurati un paio di zucchine, ma dipende dalla grandezza, due medi bastano per quattro persone, naturalmente sarebbe meglio dell’orto o di qualche banchino a km 0.

Spezzettali nel mixer insieme a un piccolo spicchio di aglio, qualche rametto di Nipitella o se non ti piace, puoi usare il solito basilico, del parmigiano grattugiato, due manciate di mandorle, o se preferisci pinoli, sale, pepe e olio extravergine d’oliva versato a filo mentre il tutto gira. Assaggia, aggiusta di sapore e mettilo a riposare al fresco del frigorifero.

Quando la pasta è cotta puoi condirla aiutandoti ad amalgamarla con un po’ della sua acqua di cottura, e per un tocco di colore aggiungi qualche pomodorino secco spezzettato, precedentemente messo in ammollo, oppure per una versione più delicata, fili di scorza di limone, foglioline intere di nipitella, scaglie di pecorino e una grattata di noce moscata.

E POI…

Se ami i pomodori come li amo io devi provare questo condimento, metti nel mixer dei pomodori maturi, ma compatti, insieme ad uno spicchio d’aglio, delle foglie di basilico, parmigiano grattugiato, sale, peperoncino, meglio se fresco, e olio a filo mentre gira, riponilo al fresco del frigo. Condisci la pasta decorandola con foglie di basilico e pomodorini ciliegini interi, oppure anche bocconcini di mozzarella, questa pasta è molto buona anche “ghiaccia” tirata fuori dal frigo e portata in tavola.

Buon Fresco a tutti!

Lorena.