“Quilombo”: visioni artistiche in azione a Prato

"Quilombo" è un nuovo spazio culturale in centro storico dedicato al "maternage", al teatro, alla musica e alla fotografia.

0
Condividi
Chiara Luccianti e Andrea Dezi

Prato è una fucina di iniziative culturali. Il prossimo 21 aprile aprirà infatti in via Santa Chiara 38/19 “Quilombo”, uno spazio dove troveranno casa corsi, mostre e seminari su cinque aree tematiche ben precise: il teatro, la musica, arte,  fotografia e il “maternage”, ovvero il complesso dei rapporti tra madre e figlio.

“Quilombo” è un progetto della “Brigata Ballerini”, un’associazione culturale fondata nel 2012 dagli attori Chiara Luccianti, Andrea Dezi e Alessio Targioni. Chi però si aspetta uno spazio come tanti altri, si sbaglia. E per capirlo bisogna cominciare dal nome.

I quilombo erano delle comunità formate da schiavi fuggiti dalle piantagioni di caffè brasiliane, un luogo dove ritrovare la libertà – spiega Chiara Luccianti – e il nostro spazio sarà proprio un luogo dove coltivare la libertà e il confronto, un laboratorio dove far interagire i saperi e le arti”.

Negli spazi di “Quilombo” hanno trovato casa una dozzina di professionisti diversi. “Elisa Canale, psicologa, presenterà due percorsi – spiega Chiara Luccianti – il primo è “Nella borsa della mamma” e sarà un vero e proprio prontuario per neo mamme. Il secondo invece sarà dedicato alle difficoltà nel diventare genitori e si chiamerà “In punta di piedi”. Pierelisa Campus invece presenterà alcuni percorsi di apprendimento musicale per la prima infanzia basati sul metodo Gordon – continua – mentre Elisa Colani si occuperà di ginnastica pre e post parto. Senza dimenticare, Giulia Baroncelli e il suo percorso dedicato al benessere delle donne, le sedute di yoga di Cinzia Bettini e i laboratori per i più piccoli di Francesca Campigli“.

Il musicista Tommaso Geri proporrà un percorso non convenzionale di educazione all’ascolto della musica. “Cominceremo con le donne di Puccini – racconta Chiara Luccianti – e adotteremo un format che prevede un pianista, un cantante e l’oratore”.

Simone Ridi, fotografo, si occuperà delle iniziative dedicate alla fotografia. “Quilombo ospiterà delle esposizioni di fotografi e artisti, progetti di ricerca dall’approccio intimo – racconta – poi faremo delle vere e proprie merende con fotografi e altre professionalità che ruotano intorno a questo mondo. Ci sarà anche un korner dedicato ai ritratti e una piccola scelta di macchine fotografiche analogiche e digitali da usare liberamente”.

Stefania Rinaldi si occuperà di arte e di percorsi didattici esperienziali. Emanuele Tassi, Consuelo Calitri e Federica Camiciola invece di cinema. “Proporremo delle piccole rassegne ma soprattutto workshop intensivi della durata di un fine settimana”.

Il teatro infine, coordinato da Andrea Dezi, si articolerà in due percorsi diversi. Da una parte, spiega Chiara Luccianti, “ospiteremo piccoli spettacoli di qualità, dall’altra proporremo il progetto “Materia Prima”, un corso di teatro non finalizzato per forza ad uno spettacolo. Quilombo – conclude Chiara Luccianti – sarà anche la sede della scuola di clown di Alessio Targioni e del teatro applicato al sociale in collaborazione con l’associazione culturale “Sfumature in Atto”.

Per l’inaugurazione, “Quilombo” ospiterà a mostra “Swimming Series” dell’artista torinese “La Tos”, nome d’arte di Luisa Tosetto.

Il programma dell’inaugurazione

21 Aprile 2017

Ore 10
Elettra Colani – Lezione Aperta Feldenkreis  – Incontro con neo mamme e mamme in attesa.

Ore 11/12
Cinzia Bettini (Surya Yoga) – Rilassiamoci con lo yoga

Ore 14/16
Libera fruizione dello spazio

Ore 16,30/18
Stefania Rinaldi – Laboratorio Didattico esperienziale  – Costruzione di un Prelibro (dai 5 anni ) – Presentazione didattica Mani che leggono…| oggettivamente libri

Ore 18,30
Stefania Rinaldi – La fotografia di Cindy Sherman – Presentazione ciclo di lezioni Conversazioni ad Arte.

Ore 19
Aperitivo

Ore 20
Simone Ridi – Presentazione Dopo Lavoro Fotografico | confronti fotografici in libertà. A seguire, Free Portrait! Ritratti Fotografici in poltrona.

Sabato 22 Aprile

Ore 11/12
Francesca Campigli – Prendere esempio da un piccolo colibrì  – presentazione del percorso yoga per bambini (7/11 anni)

Ore 15/17
Elisa Canale – Presentazione percorso Nella borsa della mamma  e Letture sulla genitorialità e per i bambini giochi da tavolo a cura di Gamelot- Il Regno dei Giochi (Sesto Fiorentino)

Ore 17
Merenda

Ore 17,30-18
Consuelo Calitri e Federica Camiciola – presentazione Laboratorio WordPress – creare e gestire un blog

Ore 18 – 18,45
Consuelo Calitri e Federica Camiciola – Presentazione percorso Lab Videoclip rivolto ad adolescenti ( 14/19 anni)

Ore 19
Aperitivo

Ore 21,30/23,30
Raptus -Incursioni musicali e teatrali sparse con Andrea Dezi, Tommaso Geri, Alessio Targioni, Daniele Giuliani e la gradita partecipazione del chitarrista blues Leo Boni e di Ernesto Tacco, “portatore sano del morbo della tap dance americana”.

A seguire djset. Chiusura ore 1.30