Prato: i progetti finanziati per “Creazioni Urbane 2017”

I progetti finanziati dal Comune per "Creazioni Urbane 2017": dal Macrolotto 0 al Soccorso, passando per le frazioni e il centro storico.

0
Condividi

“Chi-Na” e il circolo Curiel, le associazioni Arcantarte e Zappa, il Condominio Lippi e “Quelli di piazza Ciardi”. Sono solo alcuni dei dodici nomi (due in meno rispetto allo scorso anno) finanziati  per “Creazioni Urbane 2017”, il progetto con il quale il Comun sostiene “iniziative di rivitalizzazione degli spazi pubblici da parte di associazioni e cittadini al fine di creare opportunità di relazione tra le persone e i gruppi sociali e azioni di presidio attivo in luoghi complessi”, come si legge nella presentazione.

Laboratori, reading, cene in strada,  ricerche iconografiche e molto altro ancora. I progetti che hanno ottenuto il maggior finanziamento (4.000 euro) sono stati quello di Riciclidea per il Soccorso e l’APS Factory Tac per il progetto “Spuma”.

I progetti arrivati in Comune sono stati 26, di questi dodici sono stati finanziati. “La selezione – spiega la nota -ha tenuto conto degli obiettivi specifici dell’avviso nonché delle ricadute, più ampie possibili, su tutte le aree della città a maggior necessità d’intervento”.

I progetti finanziati

Soccorso in festa – 4.000 euro. “Riciclidea insieme ad una rete di associazione partner che operano nel quartiere del Soccorso organizzerà numerose iniziative – spiega la nota – dai pic-nic ai giochi d’acqua, dalla cocomerata alle passeggiate alla scoperta del quartiere. Lo scopo del progetto è di coinvolgere la cittadinanza in una serie di momenti ludici, culturali e aggregativi al fine di consolidare il tessuto sociale multietnico del territorio. Nei giardini di Via Carlo Marx, giardini dietro le scuole Collodi, vari spazi del quartiere del Soccorso. Da giugno a dicembre”.

Spuma – 4.000. “Aperitivi teatrali di periferia – spiega la nota – APS Factory Tac si propone di portare l’arte di strada nelle periferie di Prato, luoghi spesso poco coinvolti dalle dinamiche culturali della città. Le iniziative avranno la formula del laboratorio per i bambini, l’aperitivo per i genitori e la merenda per i più piccoli e in conclusione uno spettacolo per tutta la famiglia. Questa formula si ripeterà in varie frazione nei mesi di giugno e luglio. Nei giardini pubblici di varie frazioni dal 13 giugno al 7 luglio”.

Vivere il Macrolotto 0 – 3.500 euro. “Il circolo Curiel capofila di una rete associativa denominata “Vivere il Macrolotto Zero” di cui fanno parte anche diverse associazioni cinesi, realizzerà iniziative di animazione ludico-sportivo-culturali ed eventi di aggregazione con lo scopo di favorire l’interazione e lo scambio tra le comunità presenti nel Macrolotto Zero. NeiGiardini di via Colombo e altri spazi del quartiere da Giugno a Settembre.

Grande Cinema Chinatown – 3.500 euro. “L’associazione Chì-na situata in via Pistoiese realizzerà una rassegna cinematografica finalizzata a rappresentare un punto di incontro tra la cultura italiana e la cultura cinese. Il progetto – prosegue la nota – si avvarrà anche delle performance di “Live in Chinatown”, live musicali interattivi che si realizzeranno durante l’estate negli spazi all’aperto del quartiere. In Piazza Immaginario e vari spazi del quartiere Macrolotto Zero da giugno ad agosto”.

Le muse in piazza – 3.000 euro. “L’associazione Condominio Lippi realizzerà nel proprio quartiere ed in particolare nella omonima pizza Lippi, una serie di eventi: dalla musica ai reading, dal ballo ai laboratori. Lo scopo – spiega la nota – è creare socialità e rivitalizzare questa piccola piazza del centro storico. In Piazza Lippi e dintorni dal 31 Maggio al 13 Luglio”.

Intrecci Urbani – 2.000 euro. “L’associazione Zappa in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Marco Polo promuoverà una serie di attività artistiche ed espressive con i bambini dedicate alla fiaba – si legge nella nota – i laboratori coinvolgeranno anche i genitori e culmineranno in un evento finale aperto a tutta la cittadinanza. Nei giardini di Sant’Orsola e altri spazi nella zona di via Santa Trinita. Settembre ed ottobre”.

Giardini Ieri – 1.500 euro. “L’associazione Arcantarte propone di realizzare una ricerca iconografica di vecchie immagini del quartiere del Soccorso che permetterà di raccontare i cambiamenti avvenuti nel corso degli anni. Il percorso – si legge nella nota del Comune – coinvolgerà l’intera cittadinanza e terminerà con la restituzione narrativa di quanto raccolto e una serie di momenti ricreativi e aggregativi. Nei Giardini di via Carlo Marx da maggio a ottobre”.

Dal Solstizio all’Equinozio – 1.000 euro. “Quelli di Piazza Ciardi” realizzeranno una serie di eventi che andranno appunto dal solstizio d’estate all’equinozio d’autunno e che avranno lo scopo di creare occasioni di incontro e scambio tra i residenti del quartiere”, si legge nella presentazione. “L’idea è quella di creare iniziative come giochi, cene in strada, passeggiate ripetibili ogni anno che possano diventare vere e proprie feste di quartiere. In Piazza Ciardi e dintornida giugno a settembre”.

Omnibus – 1.000. “Fondazione Opera Santa Rita – spiegano dal Comune – realizzerà un progetto che prevede il lancio di un servizio di autobus ricreativo e alternativo. Si tratta di un autobus inglese a due piani attrezzato e pensato per organizzare eventi, concerti, attività culturali ed educative. Le attività itineranti permetteranno di rivitalizzare contesti difficili cercando di ricucire e consolidare il tessuto sociale cittadino. Nei vari spazi all’aperto del territorio pratese dal centro storico alle periferie più complesse. Da giugno a dicembre”.

Sere d’estate a Santa Lucia -700 euro.  “Pro Loco Santa Lucia, in collaborazione con altri soggetti del territorio, realizzerà una serie di iniziative dirette ad animare il quartiere. Le attività proposte – si legge – coinvolgeranno un ampio target di popolazione  e andranno da mercatini, esibizioni musicali, visite guidate, passeggiate finalizzate alla valorizzazione e alla conoscenza del territorio e saranno un occasione di socialità per gli abitanti di tutto il quartiere. Nei giardini dell’anfiteatro di Santa Lucia dal 29 giugno al 9 luglio”.

Maliseti Nottambula – 500 euro. “Il Comitato insieme per Maliseti, nato per aggregare le varie realtà sociali, culturali e sportive del quartiere, realizzerà una festa con lo scopo di promuovere la partecipazione e la socializzazione dei cittadini in modo da rafforzare il senso di appartenenza alla comunità attraverso una serie di attività ludico-ricreative, sportive e culturali. In via Montalese e via Caduti senza croce il 9 settembre”.

Galcianotte e cinema d’estate – 300 euro. “Pro Loco Galciana insieme ad altri soggetti attivi del quartiere punterà a favorire la socializzazione e il presidio attivo del territorio attraverso una serie di camminate collettive che coinvolgeranno gli abitanti. Sempre durante questo mese – continua la presentazione – l’associazione realizzerà una rassegna di cinema all’aperto dedicata principalmente ai bambini. Nei giardini pubblici di Galciana, percorsi pedonali e ciclopedonali a Giugno”.

La tabella completa dei progetti finanziati e degli esclusi