11 libri da leggere quest’estate

Un po' di consigli su cosa leggere quest'estate, tra ultime uscite, vecchi capolavori e libri toscani doc.

0
Condividi

Abbiamo cercato in giro qualche libro da consigliare per l’estate. Tra nuove uscite, classici italiani e grandi ritorni stranieri ma sempre con un occhio a Prato e la Toscana.

Paolo Villaggio – Fantozzi, rag. Ugo – La trilogia

Paolo Villaggio è stato un grande scrittore. Lucido, spietato e cattivo fino al limite del tollerabile, con Fantozzi ha inventato e descritto l’impiegato per eccellenza, un po’ sfigato un po’ eroe. Facendo ridere almeno tre generazioni di italiani. Da (ri)scoprire.   Acquistabile anche su Amazon.

Curzio Malaparte – Maledetti Toscani

“Perché, di fronte a un toscano, tutti si sentono a disagio? Risposta ovvia, per Malaparte: di gran lunga più intelligente degli altri italiani, e libero – la libertà dipende dall’intelligenza-, il toscano è spregioso, disprezza tutti gli esseri umani per la loro stupidità”, si legge nel risvolto di copertina. Ristampata di recente, non ha bisogno di presentazioni. Per una botta d’orgoglio nel 60° anniversario della morte dello scrittore pratese. Acquistabile su Amazon

Paolo Cognetti – Le otto montagne

Il fresco vincitore del Premio Strega 2017 racconta una storia di montagne e amicizia. Una storia famigliare che si dipana tra vette innevate, pascoli e ruscelli di montagna. Le otto montagne – si legge infatti nella presentazione – racconta la storia di Pietro, un ragazzino di città solitario e un po’ scontroso, del suo rapporto con i genitori, con il suo amico Bruno e, soprattutto, con la montagna”. Un successo di critica e di pubblico, qualcuno lo definisce già un “classico”.

Margaret Atwood – Il racconto dell’ancella

È tornato alla ribalta perché ha ispirato una serie tv di Hulu. Scritto nel 1985, siamo nel campo della distopia e di un futuro in cui la scrittrice canadese vincitrice di cinque premi Pulitzer dipinge un’America governata da una setta religiosa che considera le donne utili solo alla riproduzione. Per chi ha bisogno di una scossa. Acquistabile anche online.

Gigi Paoli – Il respiro delle anime

“Siamo a Firenze, in una torrida mattinata di luglio – comincia la presentazione – quando il cronista Carlo Alberto Marchi torna al Palazzo di Giustizia per sapere se ci sono novità sull’allarmante ondata di morti per overdose che sta colpendo la città”. Un solido noir ambientato a Firenze. Acquistabile su Amazon

Zadie Smith – Swing Time

“Zadie Smith torna a raccontare l’amicizia assoluta e inquieta tra adolescenti, il mondo dei sobborghi multiculturali, l’attrazione perturbante per coloro che sono animati da un talento e nascondono un segreto”, si legge nella presentazione. Swing Time, un romanzo acclamato dal pubblico e dalla critica. Una garanzia.

J. R. Hjalmarsson – Atlante leggendario delle strade d’Islanda

“In nessun altro paese come l’Islanda la fantasia è tanto legata al paesaggio, a una natura imprevedibile e misteriosa che non ha tardato a popolarsi di spettri, demoni, principesse elfiche ed eroici banditi capaci di vivere nei deserti di ghiaccio e lava degli altipiani interni”, si legge nella presentazione. Per chi sotto l’ombrellone non vuole rinunciare a un viaggio lungo la mitica statale n.1. Acquistabile anche su Amazon

Emiliano Gucci – Voi due senza di me

L’ultima fatica del fiorentino Emiliano Gucci racconta, dal punto di vista di qualuno molto vicino a loro, la storia di Michele e Marta, “allacciati da un mistero che sembra impossibile da sciogliere, finché non deflagra nel gelido quadro d’intorno”, si legge nella nota introduttiva. Acquistabile anche su Amazon

Daniel Pennac – Il caso Malaussène (Mi hanno mentito)

Il ritorno di Daniel Pennac e della strampalata famiglia Malaussène vent’anni dopo l’ultimo romanzo. Attenzione però, pare siano cambiate molte cose in vent’anni e le differenze si ripercuotono su tutto. Acquistabile anche online

Teresa Ciabatti – La più amata

“Con una scrittura densa, nervosa, lacerante, che affonda nella materia incandescente del vissuto e la restituisce con autenticità illuminandone gli aspetti più ambigui, Teresa Ciabatti ricostruisce la storia di una famiglia e, con essa, le vicende di un’intera epoca. Un’autofiction sincera, feroce, perturbante, che nasce dall’urgenza di fare i conti con un’infanzia felice bruscamente interrotta”, dice la nota introduttiva. Acquistabile su Amazon

Vanni Santoni – La stanza profonda

La stanza profonda è “un romanzo ibrido, tra il memoir e l’affresco sociale, per raccontare la storia di un passatempo (i giochi di ruolo ndr) – spiega la nota introduttiva – nato esso stesso in un garage e arrivato a gettare le basi non solo di un immaginario divenuto egemone ma anche di una parte consistente della realtà che viviamo ogni giorno semplicemente usando Internet”.

Fonti di ispirazione: Wired, Il Libraio, L’angolo dei libri