La “non Festa” dei Musei

Prato: battibecco tra Comune e Pronvicia sulla “festa dei musei”.

Storified by Pratosfera· Wed, Feb 06 2013 14:20:41

Martedì 5 febbraio la Provincia lancia l’iniziativa “Festa dei Musei” per festeggiare il riconoscimento di “museo di rilevanza regionale” conquistato nei giorni scorsi da sei musei pratesi.
News/Notizie/Comunicati stampaPrato, 5/2/2013 Una vera e propria festa, aperta a tutti, per rendere omaggio ai sei musei pratesi che nei giorni scorsi hanno ottenuto i…
La mattinata del 6 Febbraio inizia con un comunicato da parte del Comune di Prato.
Musei di rilevanza regionale, l’importanza del sostegno del Comune – Comunicati dell’Ufficio Stampa del Comune di PratoSono tuttavia necessarie alcune riflessioni. Questi musei – e certamente i più noti e prestigiosi – sono sostenuti in massima parte dal C…
Il comunicato si conclude con una nota rivolta alla Provincia. Citiamo:
“Tuttavia il vero problema è cosa la Provincia intenda fare per il 2013, visto l’annuncio fatto in più sedi di pesanti tagli in arrivo. La situazione finanziaria degli enti locali è molto pesante, ma lo è per tutti. E sono questi gli aspetti fondamentali che sarebbe importante venissero resi pubblici prima ancora di fare feste che celebrano un riconoscimento regionale il quale, in presenza di tagli sostanziali ai finanziamenti per la cultura da parte della Provincia stessa, rischia di essere vano. Resta il fatto che il Comune di Prato, impegnato in concreto a sostenere economicamente e non solo queste importanti istituzioni culturali, non è stato coinvolto dalla Provincia in questa sua esteriore iniziativa”.
La risposta della Provincia non tarda ad arrivare.

La Provincia replica al Comune sui musei: “Polemica sopra le righe” – Cronaca – il TirrenoUna polemica decisamente sopra le righe. Così la Provincia bolla l’attacco del Comune che stamattina in una durissima nota ha accusato gl…
Citando l’articolo del Tirreno di Prato:  “L’idea di aprire per due pomeriggi palazzo Buonamici per far conoscere meglio l’esperienza dei sei musei peraltro è stata proposta e condivisa, oltre naturalmente che con gli stessi responsabili dei musei, anche con l’assessore alla Cultura del Comune di Prato (Anna Beltrame, ndr) nel corso di una riunione pubblica sul piano cultura che si è svolta lo scorso 17 gennaio”.
A questo punto l’interviene Anna Beltrame (chiamata in causa dalla Provincia) a “calmare” gli animi con un intervento. L’assessore, fa un punto sui finanziamenti da parte del Comune alla cultura pratese.
L’INTERVENTO/La cultura sia una priorità di tutti: con i fatti e non solo a parole | NOTIZIE DI PRATONotizie 6 Febbraio 2013 Categoria: Cultura, Interventi Sulla querelle intorno alla Festa dei Musei, riceviamo questo contributo da parte …
Che conclude: “Come ho ribadito anche oggi al presidente Gestri, pure l’assenza di un assessore alla cultura in Provincia si sente. E’ necessaria una visione politica condivisa, non bastano le simpatiche idee. Sono indispensabili il rigore nella gestione, il lavoro di squadra, il coinvolgimento dei privati, laddove possibile. Saranno purtroppo necessarie scelte difficili, da fare possibilmente insieme”
Pace fatta? Forse, ma il presidente Lamberto Gestri in un commento a questo articolo di Notizie di Prato lo lascia su Facebook.
Notizie di PratoNotizie di Prato
“Quello della Provincia è un bilancio che ha ben altri numeri rispetto a quello del Comune di Prato. Lo scorso anno, mantenendo l’impegno su tutte le istituzioni culturali, abbiamo messo a disposizione 1 milione e 100 mila euro. Del Centro Pecci, a cui certo riconosciamo grande valore, vorrei ricordare che la Provincia non è socia”.

Finita? Staremo a vedere.