Un caffè più buono e responsabile nei bar privi di slot machine
. E’ l’iniziativa che lo scorso anno si sono inventati due ricercatori dell’Università di Pavia. Pietro Pace e Mauro Vanetti, questi i loro nomi, hanno creato SenzaSlot, un sito internet in cui sono geolocalizzati tutti i bar privi di slot machine d’Italia”. Perché si son presi la briga di mettere in piedi un sito del genere?

A cascare nella trappola delle macchinette è quasi sempre la ‘povera gente’, sono gli indifesi ed i più deboli. Questo sito certamente non risolverà il problema ma forse riuscirà ad essere un deterrente per i gestori dei bar e soprattutto un incoraggiamento per chi resiste.

Cerca il bar senza slot più vicino a casa tua oppure registra il tuo esercizio.

Pavia, una città in cui esiste una slot machine ogni 136 abitanti, si è inventata anche la Carta Etica: una tessera per quegli esercizi che scelgono di non usare slot machine e quindi di essere amici delle famiglie in un momento così difficile dal punto di vista economico.

Anche Prato, come le altre città toscane, è andata velocemente attivandosi per sensibilizzare i cittadini sui pericoli del gioco d’azzardo. D’altronde basta andare a prendere un caffè per rendersi conto dell’affollamento alle slot machine oppure al banco dei “gratta e vinci”. Nel 2012 sono state 40 le persone che si sono rivolte all’Asl 4 per chiedere aiuto. Cinque sono state quelle solo per il mese di gennaio 2013.

ALEA: lo scorso mese di gennaio ha aperto a Prato lo sportello d’ascolto di via Tintori 62.

GIOCARESPONSABILE
: Che tipo di giocatore sei? FAI IL TEST.

COME SMETTERE DI GIOCARE D’AZZARDO. Utile vademecum per la lotta alle dipendenze dell’Asl 4.

 

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.