“Perché no?” è un cortometraggio scritto e diretto da Tommaso Santi e realizzato grazie al contributo della Fondazione Museo del tessuto di Prato. L’idea del corto nasce dalla gioiosa rabbia di chi vuole ribellarsi a un concetto: sognare, avere un grande o piccolo desiderio da realizzare, non è un lusso, ma una condizione propria della vita di un uomo. Non c’è lavoro, non ci sono prospettive, che almeno rimangano i sogni come ultimo appiglio per sopravvivere.