Amanti del gioco di ruolo dal vivo, a Prato si gira una web serie su di voi. E si stanno cercano attori. Si intitola “GetAlive” il progetto tutto pratese che avrà come protagonisti tutte quelle persone che ogni tanto, abbandonano la vita di tutti i giorni e si immergono in un mondo immaginario fantastico, quello dei giochi di ruolo dal vivo (GDRV). Storpiando la tipica frase che viene detta ai nerd “Get a life” (“Fatti una vita”) è nato il titolo della serie, che sarà composta da 10 puntate, “GetAlive”, con un doppio significato: un’esortazione a sopravvivere o a fare un “live”, come vengono chiamati comunemente i giochi di ruolo dal vivo. Stanno lavorando al progetto le associazioni ClavisomniGruppoluceneraBabele Filmica e lo sceneggiatore Daniele Riccioni. Sono partner e collaboratori del progetto la pratese La bottega alla fine dei mondi e la Nedbloc e Thyshirt di Firenze.

Schermata 2013-06-19 a 16.26.16Il Casting. “GetAlive” cerca attori. Verranno effettuati casting per la nuova serie web sabato 22 giugno dalle ore 15.00 alle ore 19.00 e domenica 23 giugno dalle ore 10.00 alle ore 19.00 presso la Scuola di Cinema Anna Magnani, via Carbonaia 31 a Prato, casting per i ruoli principali:

– Filippo: età scenica 25 anni, statura media, lineamenti gentili, nessun segno particolare.
– Sara: età scenica 25 anni, minuta, di aspetto gradevole, acqua e sapone.
– Kevin: età scenica 20 anni, ragazzo magro, imberbe, capelli corti, sguardo vispo e intelligente.
– Ugo: età scenica 35-40 anni, statura media, pancia che inizia a vedersi sotto la camicia, viso rotondo ma non grasso, occhi piccoli da uomo qualunque, rassicurante nei lineamenti del viso.
– Loris: età scenica 30 anni, corporatura robusta, spalle larghe, muscoloso ma senza essere culturista.
– Ramona: età scenica 28-30 anni, statura media, corporatura burrosa, labbra carnose, forme abbondanti, sensuale.

La trama. In ogni episodio, i personaggi di GetAlive cercheranno di dare un senso alla propria vita e a quella dei personaggi che interpretano nel gioco, vite che solo apparentemente sono distanti ma che in realtà si attraggono, comunicano, si intrecciano, si sfiorano, per brevi tratti addirittura combaciano. Tutti alla ricerca di una crescita, per fronteggiare la propria natura, per vivere meglio presente e futuro, riuscendo finalmente a digerire il passato.  Come fanno gli uomini, dalla nascita del pianeta. Filippo, laureando in economia e commercio, combatterà contro la propria natura eccessivamente insicura, Sara, assistente sociale, dovrà relazionarsi con il concetto di Amore che si è comodamente costruita, Kevin, programmatore solitario chiuso in un mondo immaginario, proprio con il lato più passionale dell’Amore sarà costretto a fare i conti, lui che niente sa dell’argomento e che niente vorrebbe sapere.Personaggi principali e secondari, vite vere e immaginate, continui rimbalzi dal gioco alla quotidianità e viceversa, andata e ritorno, a volte solo andata con il rischio tangibile di non tornare più. Come succede nel più grande gioco di ruolo dal vivo, la vita.

Tutte le informazioni su “GetAlive” le trovate sulla loro pagina Facebook.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.