E’ cominciata venerdì scorso nei giardini di piazza Mercatale (con il concerto degli Lostregatos) la rassegna estiva di band emergenti di Prato e dintorni. Due appuntamenti settimanali con il meglio del rock nostrano fino al 30 agosto, il mercoledì e il venerdì sera alle 21,30. Alcune delle band che si esibiranno in piazza Mercatale le avevamo già inserite in “Il meglio della musica pratese nel 2012“, il primo articolo di Pratosfera.


7 agosto – Sir Rick Bowman + Sunnyvale Creeperz

Pratesi i primi, di cui abbiamo apprezzato assai il video “Ghost” tratto dal nuovo album “Shades Of The Queue”; pistoiesi i secondi, che sono in due, sono indiavolati e propongono un ruvido garage punk.

Sir Rick Bowman – Ghost

Sunnyvale Creeperz – Skate (On The) Moss

9 agosto – Topsy The Great

Sono tornati da un tour che li ha portati in giro per l’Europa per la promozione del loro album Steffald. Pronti a suonare a tutto volume anche in piazza Mercatale.

14 agosto – Mum drinks milk again

Pronti per le ritmiche indiavolate tratte dal loro album “Who wants to fuck?!”

16 agosto – Fantastic Bra + Kenny muore sempre

Due band pratesi e giovanissime che già sanno il fatto loro e che vi stupiranno per composizione e la sagacia di certi testi.

Fantastic Bra – Donkey Shot

Kenny Muore Sempre – Flusso Canalizzatore

21 agosto – Dilatazione

Non hanno bisogno di presentazioni. Sono tra i veterani della scena rock pratese e il loro ultimo album s’intitola “The Importance of Maracas in the Modern Age” (2010). Ecco un gran video, produzione John Snellinberg.

23 agosto – King Of The Opera

Li abbiamo visti al Festival delle Colline e sul palco poco prima di Patti Smith. I King Of The Opera sono il nuovo progetto di Samuel Katarro.

28 agosto – Blue Willa

Sono sempre in giro a suonare per promuovere il loro omonimo e bellissimo album, prodotto da Carla Bozulich. Una volta si chiamavano Baby Blue.

30 agosto – Mangiacassette + Quanti

Da Pistoia, l’eclettico Lorenzo Maffucci (in arte Mangiacassette) saprà stupire con le sue personalissime storie lo-fi. Lo accompagnano i Quanti.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.