Non proprio un’alternativa, ma una via di uscita. E’ lo slogan dell’Alcoholic Party che si terrà al bar del Museo Pecci sabato prossimo 21 settembre. Ad ingresso gratuito, tutti i giovani potranno godere di centinaia d’occasioni per dimenticare nell’alcool l’inizio della scuola (si deduce che il pubblico a cui ci si sta rivolgendo, quindi, sia, se non minorenne, appena maggiorenne): animazione alcolica, liquidator alcolici, nutella alcolica, un torneo di beer pong (basato prevalentemente sul bere birra). Tutto questo una regola sola, come si legge sull’evento Facebook creato per pubblicizzare la serata: “La SACRA Regola principale è sempre la stessa: DIVERTIMENTO ASSOLUTO!”. Esiste anche un hashtag per documentare, sempre citando facebook, “lo sfascio in tempo reale”.

Schermata 2013-09-16 a 15.45.07

Ecco il testo completo dell’evento:

Dopo un’estate piena di emozioni, passioni e divertimenti purtroppo la scuola ricomincia….
MA NOI VI OFFRIAMO UNA VIA DI USCITA e vi rimettiamo sulla retta via…QUELLA DELL ALCOOL e dello SFASCIO
►►► ALCOHOLIC PARTY @ PECCI ►►►
◆◆FREE ENTRY◆◆
Durante la festa ANIMAZIONE ALCOLICA con LIQUIDATOR ALCOLICI eeee….
◆◆NUTELLA ALCOLICA◆◆
+
◆◆ BEER PONG TOURNAMENT ◆◆ da vera festa american pie con ENTRATA GRATUITA ALLA PROSSIMA FESTA AI VINCITORI (ogni squadra deve essere formata da due giocatori!!). PER GIOCARE BASTA PAGARE IL TICKET DELLA BEVUTA (5 euro); a quel punto POTRETE DECIDERE SE FARVI UN NORMALE DRINK O GIOCARE E BERE BIRRA A IOSA!
LE ISCRIZIONI SONO GIA’ APERTE E SARA’ POSSIBILE EFFETTUARLE ANCHE SUL MOMENTO…
PER INFO CONTATTATE GLI AMMINISTRATORI!
La SACRA Regola principale è sempre la stessa: DIVERTIMENTO ASSOLUTO!
Spargete la voce e invitate piu gente che potete…
LE VOSTRE FOTO ALLO SFASCIO IN TEMPO REALE – Per comparire sui gli schermi dovrete solo inserire nei commenti delle foto l’HASHTAG —–> #theprivilegestaff

L’evento è stato creato da The Privilege Staff e, per maggiori informazioni sulla festa che potremo ribattezzare “scordiamoci nell’alcool l’inizio della scuola”, si può contattare gli organizzatori (i nomi sono sull’evento Facebook aperto a tutti).

Intanto è del febbraio scorso il documento dell’Agenzia Regionale Sanità che presenta alcuni dati sull’alcolismo nel mondo e in Toscana.
Ecco alcuni stralci.

Circa due miliardi di persone nel mondo consumano bevande alcoliche, 76 milioni presentano una patologia alcol-correlata e 2,5 milioni di morti ogni anno sono attribuibili all’alcol, tra questi 320.000 giovani di età compresa tra 15 e 29 anni: queste sono le cifre fornite dell’Organizzazione mondiale della sanità (…)
Se si valutano le quantità consumate, la Toscana è tra le regioni in cui si registrano i valori più elevati: il consumo medio giornaliero pro capite è di 12,7 grammi nei maschi (poco più di un bicchere di vino al giorno) e 4,2 nelle femmine. Le femmine toscane si collocano al primo posto tra le regioni italiane insieme alle liguri e i maschi al 5° posto insieme agli umbri. La prevalenza dei bevitori a rischio (bere più di 4 unità alcoliche al giorno per i maschi e 2 per le donne) è in Toscana di poco superiore al valore nazionale: 8,5% dei maschi rispetto all’8,1% degli italiani e 11,4% delle donne rispetto al 7,3% delle italiane.

Il documento intero lo trovate a questo link.

 

 

Un commento

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.