quotsa_screenshotI Queens of the Stone Age si danno all’interattivo. Per il loro nuovo video (The Vampyre of Time and Memory) tratto dal loro ultimo album “…Like Clockwork” (2013) hanno deciso di fare le cose in grande concependo un’esperienza interattiva che sembra anche dettare la linea futura di una certa fruizione musicale.

Al contrario di quello realizzato da Bob Dylan uscito ieri (dove sei davanti ad una televisione e facendo zapping scopri che presentatori, attori e chiunque compaia sta cantando Like a Rolling Stone), con i Qotsa entri proprio in un mondo a parte, una specie di videogioco dopo ci son loro che suonano mentre tu esplori e ti fai un giro. Una produzione Qotsa, Creators Project, Intel e Vice.
Questo è il directors cut del video.

E qui invece c’è il sito creato per l’esperienza interattiva. Un’occhiata conviene dargliela, merita.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.