bleu!01

La nave del Tpo salpa a Prato e girerà mezzo mondo. Dopo il debutto a Contemporanea Festival, torna a Prato, al Teatro Fabbrichino nella stagione Metastasio Ragazzi, lo spettacolo Bleu!, il nuovo progetto firmato dalla Compagnia TPO e il Teatro Metastasio Stabile della Toscana, nato in collaborazione con Marseille-Provence 2013, capitale europea della cultura. Lo spettacolo sarà in programmazione dal 30 novembre al 6 gennaio per tre fine settimana (le info su date, orari e costi le trovate sul sito del Metastasio).

Attingendo alla mitologia classica e alle storie che il Mediterraneo porta in sé, Bleu! narra dell’incontro tra due figure: un marinaio e una entità magica e misteriosa, una ninfa del mare. Il marinaio dovrà percorrere un viaggio avventuroso, solcando le acque del mare e immergersi in abissi profondi, trasformando la nostra storia in un percorso di scoperte e conoscenza.

Seguendo le tracce delle stelle, filo conduttore dello spettacolo, lo spettatore assieme ai protagonisti naviga attraverso le acque tempestose e la furia dei venti, incontrando gli abitanti del mare, tra danza, musica e gioco.

In Bleu! gli elementi naturali dell’ambiente marino diventano lo scenario di un viaggio virtuale degli attori e del pubblico. Lo spazio scenico è a pianta centrale. A terra un grande tappeto da danza su cui vengono proiettate immagini che ricordano una spiaggia o un’isola dove raccogliere piccoli tesori portati dal mare.

La tournée mondiale per la compagnia pratese. Concluse le repliche pratesi, lo spettacolo partirà per un lungo tour a giro per l’Europa e gli Stati Uniti per quasi sei mesi: “Francia, Spagna – racconta Davide Venturini uno dei direttori artistici della compagnia – e ancora Stati Uniti, Belgio e Regno Unito. Sei mesi di tournée, organizzata grazie al sostegno del Metastasio, che conferma così il nostro lavoro, come parte integrante della produzione dello Stabile”. Racconta Venturini: “la tournée è un momento fondamentale dell’attività della compagnia. I collaboratori del Tpo sono circa trenta, il nostro lavoro si basa sull’equipe. Insieme creiamo un allargamento diffuso di genialità, su tutti fronti: da quello tecnico all’artistico artistico, dai costumi alle musiche. Tutto questo di volta in volta, viene messo in scena all’interno delle nostre produzioni”. E ancora “Chi ci conosce e ha visto i nostri spettacoli sa che il nostro lavoro di ricerca ha un orientamento di tipo internazionale. Un riconoscimento così importante come è questa lunga serie di date – che toccherà anche palchi importanti, come il Festival Mercat de Flors di Barcellona, uno dei teatri specializzati per la danza più importanti in Spagna – è motivo d’orgoglio per il Metastasio e per noi, ma lo deve essere per la città di Prato, perché è la prova che quando una produzione riesce a funzionare, può avere un suo sbocco internazionale. Questo lascia un po’ di speranze a chi in questo momento in Italia sta sviluppando forme di teatro innovativo, forse”.

Lo spettacolo tornerà poi a Prato. Blue! sarà inserito nuovamente nella programmazione del Metastasio a Novembre 2014. “Torneremo a Prato arricchiti dell’esperienza del nostro viaggio, lo spettacolo, forse subirà alcuni cambiamenti a seguito dell’esperienza di questa tournée. Riporteremo a casa i frutti del nostro lavoro a giro per mezzo mondo”.

bleu!

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.