Quando Jacob Colgan e il suo Green Shoe Studio di East Peoria, Stati Uniti, decidono di indire un contest per nuovi autori richiedono canzoni già incise, non fogli arrivati per posta.
Eppure quello che succede è che arrivano per posta due fogli scritti a mano da un signore di 96 anni, Fred Stobaugh, con un testo e una lettera in cui spiega che quella canzone è per Lorraine, la moglie con cui ha condiviso 75 anni di vita, morta pochi mesi prima.

Schermata 2013-12-30 a 12.12.18

Jacob Colgan lo chiama, si accordano, Jacob butta giù la musica per il testo di Fred e il testo di Fred diventa una canzone d’amore per Lorraine che non c’è più. La cosa interessante succede subito dopo: Oh sweet Lorraine ha più di centomila download in pochi giorni e il suo debutto al quarantaduesimo posto della classifica di Billboard rendono Fred l’artista più anziano ad essere mai entrato sulla classifica di quel giornale.

Il testo, quello di Oh Sweet Lorraine, fa così:

Oh sweet Lorraine
I wish we could do
The good times
All over again
Oh sweet Lorraine
Life only goes around
Once
But never again.

La canzone

Un breve documentario dedicato a questa bella storia