Domani sera al Metastasio (ingresso 5 euro, ore 21,15) appuntamento con “Le cattive strade“, il nuovo spettacolo di Andrea Scanzi e Giulio Casale sulla vita e la musica di Fabrizio De Andrè.

Così descrive Scanzi (giornalista del Fatto Quotidiano) lo spettacolo sul proprio blog:

Alla mia narrazione si alternano le interpretazioni di Giulio Casale, capace di personalizzare – con rispetto ed eclettismo – il repertorio di Faber. L’incontro teatrale, che racconta anche il De André meno noto, non desidera canonizzare o peggio ancora santificare l’artista. Al contrario, Le Cattive Strade intende raccontare, senza agiografie ma con passione, le continue rivoluzioni e le poderose intuizioni di un intellettuale inquieto. Scomodo. Irripetibile.