Novità discografiche

E’ uscito il nuovo disco dei Non Voglio Che Clara, solo in streaming su Rockit. Il disco di ciccia uscirà il 21 gennaio prossimo ed il titolo è “L’amore fin che dura”. Grande prova per la band di Fabio De Min, che si conferma una delle migliori “penne in musica” del così definito panorama indipendente. Un disco,  prodotto da Picicca, pop, intenso, evocativo, di una poetica delicata e nostalgica. Un disco italiano, con tantissimi i protagonisti all’interno delle 10 canzoni contenute nel disco. Un disco italiano, come forse i Non Voglio che Clara non avevano mai fatto.

Altro disco uscito questa settimana è stato quello dei BettiBarsantini, progetto di due celebri cantautori “indie” (maremma, come mi sta antipatica questa etichetta): Marco Parente e Alessandro Fiori. Il disco omonimo, suonato interamente da entrambi i musicisti, sotto la supervisione di Asso Stefana (Capossela, Mike Patton, Guano Padano) è stato pubblicato da Malintenti Dischi. I due cantautori danno vita ad un nuovo progetto fatto di canzoni pop, con squarci di poesia pura e adrenalinica, cantata a voce piena. Il progetto musicale è un omaggio alla “regina” del tg regionale toscano, Betty Barsantini. Canzone migliore del disco: Lucio Dalla, sentito e meraviglioso omaggio di Fiori.

Canzoni

Gli Zen Circus hanno pubblicato il secondo estratto dal loro “Canzoni contro natura”, che uscirà il prossimo 21 gennaio (segnatevi questa data perché ne usciranno un sacco di dischi). Il titolo è “Postumia”.

Levante ha pubblicato il video della sua canzone, esclusa da Sanremo, “Sbadiglio“. Oh, a me piace proprio tanto. Un raggio di sole in queste giornate grigie.

Gli Egokid tornano a febbraio con il loro nuovo disco. Questa settimana su Wired è uscito il singolo “Il Re Muore”, brano scritto assieme a Samuele Bersani.

“Tutta colpa di Freud” s’intitola invece la canzone scritta da Daniele Silvestri per la colonna sonora dell’omonimo film, a breve nei cinema.

Novità

Vasco Brondi ha annunciato il titolo del suo nuovo disco che uscirà a marzo: il nuovo lavoro delle Luci della Centrale elettrica s’intitolerà “Costellazioni”.

Caparezza si è fotografato con un cd in mano, tutto fa presagire che non manchi molto all’annuncio di un suo nuovo album.

Piero Pelù sembra aver risposto all’annuncio fatto da Federico Fiumani che chiedeva di fare qualcosa assieme, in quanto “fratelli”, nati sotto la stessa stella. Scopriremo a breve quello che sarà

Valerio Scanu da dietro la sua folta chioma si lamenta perché la sua etichetta discografica l’ha mollato. E tra un mese esatto inizia Sanremo.
Buona serata.