Oggi, 13 febbraio 2014, si celebra il World Radio Day, la giornata indetta dall’Unesco nata per sottolineare il ruolo dell’emittente radiofonica come strumento per migliorare la cooperazione internazionale e per incoraggiare le emittenti perché promuovano la libertà di accesso all’informazione, la libertà di espressione e il rispetto per le diverse culture.

La data è stata decisa ricordando il 13 febbraio del 1946, giorno in cui sono stati lanciati i primi programmi radiofonici dell’Onu della propria sede di New York.

Per il 13 febbraio 2014 l’Unesco ha scelto di occuparsi delle politiche di genere, promuovere la parità tra i sessi e il rafforzamento del ruolo delle donne. La giornata ha l’obiettivo di cancellare gli stereotipi e sensibilizzare emittenti, giornalisti e governi a sviluppare nuove strategie per rappresentare l’universo femminile.

E allora, tanti auguri a tutte le radio pratesi:

Radio Insieme, la radio Fm pratese.

Radio Spin, la web radio del polo universitario di Prato.

Radiogas, la prima web radio nata a Prato.

Radio Antenna Toscana Uno del circuito radiofonico “InBlu”, in Fm e streaming.

Rete Toscana Classica, per gli appassionati di musica classica

Radio Off, la web radio nata da un laboratorio nello spazio comunale di Officina Giovani (che ora si affianca a Radio Spin)

White Radio, l’ultima nata solo sul web che da poco ha aperto i microfoni per le trasmissioni in diretta.

(se ce ne siamo dimenticati qualcuna, segnalatecelo, anche a loro i migliori auguri)