duomo di prato

Associna, l’associazione nazionale dedicata alle seconde generazioni di origine cinese, ha lanciato ieri su Facebook e Twitter l’hashtag #PratoInsicura.

Si tratta a tutti gli effetti di un invito a raccontare quante più testimonianze possibili sulle aggressioni e altre violenze subite a Prato da cittadini cinesi e non. Per il momento, l’hashtag raccoglie le testimonianze dell’attore Yang Shi e quella, più recente, di Zhanxing Xu, che riportiamo qui sotto.

facebook-zhanxing-xu-pratoinsicura-600x466
Questo invece il racconto Yang Shi.
facebook-yang-shi-pratoinsicura-600x522

Articolo PrecedenteProvincia e Pin: sistemi informativi per migliorare le politiche pubbliche
Prossimo ArticoloFirenze: gli appuntamenti della settimana consigliati da Lungarno