La bossa nova protagonista del concerto di domani sera, giovedì 27 marzo, a Officina Giovani con “Veronica Fascione Quarteto”. Una  formazione che propone un repertorio di musica popolare brasiliana contemporanea, spaziando tra le composizioni degli autori più conosciuti fino alle opere più contemporanee offrendo un live ritmato e coinvolgente.

Il quartetto di Veronica Fascione (con lei alla voce, Umberto Quattrone alla chitarra, Alessandro Berti al basso e Riccardo Neri alla batteria e percussioni) propone un repertorio di musica popolare brasiliana contemporanea. Gli autori scelti utilizzano sviluppi armonici che risentono di influenze jazzistiche innovative e ritmiche della tradizione brasiliana (samba, choro), superando la forma della bossa nova classica.

Tra i compositori di riferimento particolare attenzione è rivolta a Joao Bosco e Guinga.
Le musiche del primo sono caratterizzate da un dinamismo musicale che fonde sonorità afro-americane e samba con le esperienze artistiche della scena di Minas Gerais degli anni Settanta.
Il secondo, carioca, è considerato uno dei maggiori autori della moderna Musica Popular Brasileira odierna, capace di recuperare la tradizione più vera e profonda rinnovandola con soluzioni armoniche ed invenzioni di grande efficacia.
Oltre agli autori citati, il quartetto propone brani di Caetano Veloso, Ivan Lins e Chico Buarque.

Nel 2013 è uscito il loro primo cd dal titolo COISA FEITA dedicato alle composizioni di Joao Bosco e Guinga. Nel luglio 2013 hanno presentato il cd sia a Controradio Firenze che a Radio 1 nella celebre trasmissione Brasil, dedicata alla musica brasiliana.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.