Da qualche settimana gli Igers di Massa Carrara e Gams hanno lanciato #edificidismessi, “un progetto – si legge sul sito dedicato – per valorizzare e trasmettere in maniera artistica (attraverso le immagini) il fascino degli edifici abbandonati ma anche per sensibilizzare al concetto di riuso sostenibile come risorsa al posto del consumo di nuovo suolo. Portare in primo piano tutti gli edifici industriali e non, vuoti e svuotati da tempo delle loro funzioni, dimenticati, avvolti da fascino e mistero; Un momento di riflessione sullo stato di abbandono di tutti quegli spazi che spesso fanno parte della nostra storia industriale ma anche del nostro patrimonio artistico culturale”. Qui le istruzioni per partecipare.

E questi sono alcuni esempi di luoghi abbandonati in Toscana.

Toiano (Pisa)
Toiano
via Shyla Lunch/ Flickr

San Gimignano (Siena)
La "zona d'aria"...
Via Rana63../Flickr

Villa Sbertoli (Pistoia)
Villa Sbertoli (It)
via Reginald Van De Velde/Flickr

Ex Forti, Vaiano (Prato)
Il vecchio carbonizzo 2
via Domenico Iuliano/Flickr

Manicomio Ferri, Volterra (Pisa)
Manicomio Ferri - Volterra
via AgoeBetta/Flickr

Castelnuovo dei Sabbioni (Arezzo)
Castelnuovo Dei Sabbioni
via Chiara Salvadori / Flickr

Ex Banci (Prato)
we don't say but it's true
via Ivan Marianelli / Flickr

Terme del Corallo (Livorno)
INTERNI.  Un bene da salvare, il complesso Liberty delle Terme del Corallo a Livorno segnalato dal Dr. Rossi Raffaele  Presidente REACT  -  Ricerca Esperienze Arte ConTemporanea

Fornace (Castelfranco di Sotto, Pisa)
Fornace abbandonata, Castelfranco di Sotto, Pisa
via Roberto Santini / Flickr

4 Commenti

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.