Due spettacoli in successione animeranno la serata di mercoledì 21 maggio ad Officina Giovani. A partire dalle 20, i ragazzi del laboratorio di canto “Notemondo” di Officina Teen si esibiranno in “Concerto per voci libere”, una performance che unisce generi musicali e sonorità eterogenee: dal gospel al pop, dal soul al rock.

Alle 21.30, invece, la compagnia Terzo Piano Teatro porta in scena “(un)Happy Hour” di Nicola Borghesi, storia di un uomo che decide di andare ad un aperitivo e, qui, uccidere tutti. La cronaca di una tragedia, che si consuma in un contesto di apparente normalità, diventa lo strumento per provare ad indagare quella zona intermedia e oscura presente all’interno di ognuno. Una metafora che si estende alla storia di un intero Paese.

L’evento si inserisce nella rassegna “Allacciate le cinture” a cura del Tavolo Tecnico coordinato dallo staff di Officina Giovani. Lo spettacolo è ad ingresso gratuito.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.