Se avete già visto il nuovo capolavoro di Cronenberg, Maps of the Stars, elegia funebre e tragicomica su Hollywood, contraltare ieratico e glaciale dell’ultimo Lynch, se avete già avuto a che fare coi flemmatici, snob, cazzutissimi vampiri di Solo gli amanti sopravvivono di Jarmusch (per altro già sparito dalle sale), allora il film della settimana è un cazzatone estremamente divertente, EDGE OF TOMORROW, una sorta di Ricomincio da Capo in versione action-fantascientifica con un Tom Cruise in palla , ritmo imponente, tecnologie assortite, regia attenta (nonostante il nome di Doug Liman riporti alla mente il terribile Mr & Mrs Smith). #nonsolotruzzi

Terribile invece MALEFICENT, nonostante il successone immediato, con Angelina Jolie che si dimostra una delle peggiori attrici di sempre. Blockbuster disneyano del nuovo corso, quelle delle riletture Dark-Twilight dei classici fiabeschi – qui la Jolie è la strega della Bella Addormentata nel Bosco. CGI da carcere, kitsch e noia, peggio che in Alice di Tim Burton – ed è tutto un dire. #ridateceladeliranza

La saga di X-MEN è tra le meno convincenti del filone cinecomics. Perché i personaggi non hanno il carisma degli Avengers o di Spiderman e Bryan Synger, regista dei primi due capitoli e di questo e mentore della serie, non è Raimi, ma un “pesona” che ha meno senso dell’ironia di un milanese medio. Questo settimo capitolo dal titolo epico e lunghissimo che non ricordiamo già è un pochino meglio degli altri, grazie all’ambientazione in parte anni 70 con Jennifer Lawrence che pare la versione parodico-mutante di American Hustle e a una sequenza bella tesa, la fuga di Magneto dal carcere. #peròorabastasupereroicoibasettoni

PANE E BURLESQUE vorrebbe essere il Full Monty italiano, con aspiranti spogliarelliste che per risolvere i loro problemi economici hanno la bella trovata di spogliarsi un po’ (poco purtroppo). Però il tono è sempre sbagliato e la bonissima Chiatti che fa l’imbranata che non sa spogliarsi (ma dai!!) né sedurre (via!!) chiede troppo allo spettatore in quanto a sospensione dell’incredulità. Robetta. #unfilmeroticoconlachiattisubitoperrimediare

GOOL! è un film per bambini sul biliardino o calcio balilla o come volete definirlo. L’ha realizzato il sopravvalutato premio oscar Campanella – Il segreto dei tuoi occhi – ed è un esperimento romantico e curioso ma molto ingessato, anche come animazione. Se vi piace il calcio e avete figli è comunque un buon compromesso. #sefaigolfrullandononvale

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.