I Mondiali di Calcio 2014 inizieranno ufficialmente il prossimo 12 giugno, presentandosi come uno dei mondiali più multietnici di sempre. L’Italia come al solito non parte come favorita per la conquista della coppa, ma una volta tanto a fare un pronostico ci hanno pensato non i soliti bookmaker, bensì due grandi campioni del passato, i brasiliani Ronaldo e Bebeto, che in una intervista hanno espresso le loro intuizioni su chi saranno le squadre ed i calciatori protagonisti.

Un intero mese di calcio internazionale: dal 12 giugno al 13 luglio tutta l’Italia, compresi coloro che il calcio di norma non lo seguono, sarà come al solito con la testa nel pallone, anche se per Ronaldo e Bebeto il protagonista della prossima competizione mondiale sarà la squadra di casa, il Brasile. L’opinione dei due ex campioni brasiliani è sicuramente data in parte dal cuore, ma anche dalla loro grande esperienza nelle competizioni mondiali.

Bebeto ha formato infatti, insieme a Romario, una delle coppie di attaccanti dei mondiali più affiatate di sempre e che hanno consentito al Brasile di conquistare la coppa del 1994, segnando rispettivamente 3 e 5 gol; ai mondiali del 1998 (vinti dalla Francia) Bebeto ha segnato di nuovo 3 reti in sette partite. Ronaldo invece con i suoi gol ha contribuito alla vittoria della coppa del 2002 da parte della nazionale carioca ed è attualmente il più prolifico cannoniere di sempre nella storia dei mondiali, con 15 gol; tra i giocatori convocati ai mondali 2014, rischia di essere superato solo da Miroslav Klose (a quota 14), che sarà tra i titolari della nazionale tedesca.

Ronaldo e Bebeto sono stati protagonisti del nuovo video di Poker Stars, nella quale il fenomeno sfida alcuni passanti inviati a giocare una partita di poker online, ingnari di giocare con Ronaldo seduto a solo un paio di metri di distanza.

In questa occasione i due campioni hanno anche parlato dei prossimi Mondiali di Calcio: per entrambi, le squadre favorite sono nell’ordine Brasile, Germania, Argentina e Spagna. Secondo Bebeto la nazionale di casa, oltre ad essere la migliore come singoli e gioco, potrà avvantaggiarsi dei tifosi brasiliani I quali sono in grado di dare un grande supporto alla propria squadra. Ma Ronaldo ricorda che ci potranno essere delle sorprese e queste potrebbero venire da Italia, Inghilterra, Russia e Uruguay.

Le squadre sono fatte dai singoli giocatori e la Coppa del Mondo è la migliore occasione per i campioni di mettersi in mostra di fronte ad un pubblico planetario: chi saranno quindi i protagonisti dei prossimi mondiali? Per i due ex calciatori non c’è dubbio: Neymar sarà il protagonista numero uno, anche se si intuisce che per i due Neymar è una speranza, ancor più che una certezza.

Dopo il giovanissimo brasiliano, che si porta quindi sulle spalle una responsabilità non da poco, altri campioni che si potrebbero mettere in mostra sono Oscar, Messi e Cristiano Ronaldo. Insomma, nessun italiano tra i pensieri di Ronaldo e Bebeto, ma noi speriamo ovviamente che qualcuno tra i nostri attaccanti (Balotelli, Cassano, Cerci, Immobile, Insigne) possa stupire tutti, comprese le due ex glorie della nazionale carioca.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.