Star del jazz affiancate da giovani talenti di Prato. E’ stata la serata inaugurale del Festival delle Colline 2014, con un repertorio sospeso tra tradizione e presente, standard e divagazioni pop. A guidare la combo è stato Gianluca Petrella, fuoriclasse internazionale del trombone e ambasciatore del jazz tricolore – unico musicista italiano a conquistare il prestigioso referendum di Down Beat – già al fianco di Enrico Rava, Roberto Gatto, Steven Bernstein, Bobby Previte e leader della strepitosa Cosmic Band.

Con lui sul palco altri nomi eccellenti come il pianista/tastierista Franco Santarnecchi (che ha curato musiche e arrangiamenti di questa produzione), la vocalist Titta Nesti, Stefano Tamborrino alla batteria, Marco Cattarossi al basso e Tommaso Macelloni alla chitarra.

Mentre ad abbassare l’età media contribuiscono alcuni dei migliori allievi della scuola di musica L’Ottava Nota di Poggio a Caiano: Gloria Gori, Giorgia Lucchesi, Mathilde Mollica ai violini, Andrea Sernesi al violoncello, Giulio Barni ed Eleonora Cantini ai flauti e le voci di Elisa Emmanuello, Sofia Martignoni, Chiara Giuntini, Stefania Sguerri, Teresa Piccini, Valentina Marini, Simone Montigiani, Simone Chiuchiolo, Alessandro Manetti, Lorenzo Salvatore, Salvino De Marco, Gabriele Giusti.

Sotto la guida degli insegnanti Francesca Cavicchi, Tatiana Fedi, Giuditta Tomarchio, Elisa Mini, Nicola Innocenti.

Un estratto video del concerto

export concerto petrella from tvprato on Vimeo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.