Dopo le anticipazioni del 26 giugno sulla partecipazione di firme come Luca Enoch, Claudio Castellini e tanto per citarne un altro Giuseppe Palumbo, ecco altri dettagli del Prato Comics + Play 2014 (13-14 settembre, Officina Giovani), la manifestazione tutta pratese dedicata al fumetto e al mondo del fantastico che quest’anno porta un titolo che farà venire l’acquolina in bocca a tutti gli appassionati: “Robot Revolution”.

Le mostre

L’edizione 2014 comincerà il 12 settembre alle 17 con l’inaugurazione delle mostre espositive al Cassero Medievale in viale Piave. Gli allestimenti saranno visibili fino al 20 settembre (orari di apertura: 15.30 – 19, sabato e domenica 10 – 13 e 15 – 19, lunedì chiuso). Sono tre:

1) “C’era una volta un concorso”: si tratta dell’esposizione degli autori protagonisti dello storico premio “PierLambicchi”, indetto negli anni ’80 e ’90 nell’ambito del “Convegno del fumetto e del fantastico di Prato“. I curiosi potranno osservare da vicino le creazioni di Stefano Babini, Claudio Castellini, Stefano Casini, Giuseppe Di Bernardo, Luca Enoch, Massimiliano Frezzato e Giuseppe Palumbo, autori che saranno ospiti e animatori della manifestazione.

2) “Dragonero, una splendida saga Fantasy targata Bonelli” è invece il titolo del secondo percorso espositivo.

3) “I Robot di Franco Brambilla illustratore. Dalle copertine di Urania al Futuro”.

Il concorso per commercianti

Prato Comics + Play uscirà da Officina Giovani allargandosi anche al resto del centro storico con “Prato Comics + Play in vetrina”, un concorso promosso dall’associazione culturale “Più Prato” insieme a Confesercenti e A.L.I. e rivolto alle attività del centro storico. L’iniziativa nasce con l’obiettivo di far interagire gli operatori commerciali con l’evento e attirare così l’attenzione dei cittadini e dei visitatori esterni sul centro città. Gli esercenti potranno, in sostanza, allestire una vetrina in linea con il tema della manifestazione (la “Robot Revolution”), dando vita a un vero e proprio lavoro creativo composto da oggetti vari, modellini, foto, riviste, giocattoli, costruiti con qualunque tipo di materiale. Al bando sono ammessi anche i temi della fantascienza e della fantasy in genere.

Per partecipare al concorso, gli esercizi dovranno quindi progettare la vetrina a tema fantastico, esponendo il logo e l’immagine della manifestazione “Prato Comics+Play” e il logo del Comune di Prato con il numero assegnato dall’organizzazione (il numero della vetrina sarà comunicato a ciascun commerciante dopo l’avvenuta consegna del modulo di partecipazione). Sono ammessi allestimenti realizzati anche temporaneamente, purché esposti nel periodo compreso fra il 10 e il 20 settembre. Il commerciante dovrà riconsegnare il modulo di partecipazione compilato, entro sabato 7 settembre, o di persona alle sedi di Confesercenti (via Pomeria 71b) e A.L.I. (via Mazzini 31) o tramite email all’indirizzo [email protected]

Il modulo sarà scaricabile anche dal portale giovani, Ali Confesercenti,  a partire da domenica 10 agosto.

Prato Comics + Play 2014

Il 13 e 14 settembre saranno i giorni clou della manifestazione. A Officina Giovani (ex Macelli Pubblici), dalle 9,30 alle 19, sarà la volta della mostra-mercato dei fumetti, usati e da collezione, dei giochi e dell’artigianato. Non mancheranno conferenze, incontri con gli autori, workshop, tornei di giochi e naturalmente sfilate e gare di Cosplay.

Autori e professionisti del settore si mostrano, dimostrano e disegnano per il pubblico nell’artist alley “Galleria PRO”, presenti: Claudio Castellini, Electro Sheep Comics, Happy Brains, Domenico Martino, Antonio Bonanno, Dany Orizio, I Tatini, Fabio Coco, Niccolò Storai

flyer_prato_comics_14