Prendiamo chitarra e fagotto, flauti, violoncello, vibrafono, contrabbasso, batteria e percussioni e usiamoli per un repertorio che spazia liberamente, felicemente diranno gli appassionati, dal free jazz alla musica brasiliana fino ad arrivare ai canti ebraici, passando pure per la canzone napoletana e il blues.

Ecco la Khifla Pekovi Orchestra composta da Claudio Galardini, Carlotta Vettori, Andrea Melani, Filippo Pedol e Ettore Bonafè. Quintetto che sarà in concerto domani sera nella Corte delle Sculture a Prato.

Il nome del gruppo è dovuto alla somma delle iniziali degli strumenti che vengono suonati dai suoi componenti.

In caso di maltempo, il concerto verrà spostato al Teatro Magnolfi (via Gobetti 79).

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.