Tutte le novità della nuova stagione al Camarillo di via San Fabiano che ripartirà con la propria programmazione dal prossimo 19 settembre. Prima di tutto la squadra di gestori: cambiati, sono diventati tre, Vodena Vannucci, che ormai da quattro anni ha preso in gestione il circolo Arci dentro alle mura del centro storico, a cui si affiancano i nuovi soci Alessandro Baroncelli e Alessio Masini.

In questi giorni si stanno concludendo i lavori di restyling del locale, con un’atmosfera ed un arredo retrò, e si sta finendo di pianificare la programmazione delle serate: il Camarillo sarà aperto dal martedì al sabato, con le celebri serate Low Cost martedì e venerdì sui cocktail, mentre il mercoledì e giovedì sulla cucina tradizionale toscana (minestra di pane, crostoni, lampredotto…), djset, concerti e teatro il sabato sera.

I concerti saranno soltanto due al mese curati da Iguana Eventi: “Lo abbiamo deciso – spiegano i gestori – per poter venire incontro a quelle che sono state le criticità della convivenza col vicinato durante la scorsa stagione, diminuendo la musica dal vivo, seppur con dispiacere nostri, si dovrebbe così ovviare alle polemiche, anche perché in questa zona del centro storico siamo il solo locale, quindi non possiamo a fare squadra o quadrato con nessun’altra realtà. Cercheremo di farne pochi di concerti ma con nomi validi, però”. La musica però lascia spazio al teatro, come già detto: “ogni due sabati al mese ci sarà uno spettacolo teatrale, una novità che vogliamo tentare quest’anno. La programmazione è gestita da Riccardo Goretti”.

In più nel nuovo Camarillo ci sarà anche uno spazio adibito alle mostre: “chi vuole esporre le sue opere, potrà contattarci e gli lasceremo a disposizione il corridoio di ingresso per poterle appendere”.

Il furto al Lizard Park. “A seguito del furto ci ritroviamo adesso senza impianto audio e luci e dobbiamo ricomprarlo, con tutte le problematiche del caso. Ci arrangeremo in qualche modo per l’inizio sicuramente”.

L’inaugurazione. Venerdì 19 settembre il Camarillo aprirà dall’ora dell’aperitivo fino a tarda sera con il dj set anni 70 a cura dei Mashed Potatoes. Ingresso libero.

Un commento

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.