Tre domande a Sandro Veronesi, di cui è appena uscito un tutte le librerie “Terre Rare”, nuovo atteso romanzo che ha come protagonista il Pietro Paladini di Caos Calmo.

1) Di “Terre rare”, sul Corriere, Paolo Di Stefano ha scritto: “Un romanzo sull’essere padri e sull’essere figli, sul complicato senso di responsabilità, su chi protegge e su chi ha bisogno di protezione, su come si è sconvolto e faticosamente ricomposto negli anni il rapporto doloroso ma irrinunciabile tra le generazioni”.

2) La musica ha un ruolo importante sia in “Caos Calmo” che in “Terre Rare”. Cos’è la musica in letteratura?

3) L’elenco come forma del contemporaneo. Sei d’accordo?