MERCOLEDI’ 19

Nuovo Camarillo: Twin Peaks night

La serie cult di David Lynch sparata a due colpi per volta al Camarillo. Chi se l’è persa può recuperare, chi l’ha già vista la può riguardare, chi proprio non sa cosa sia vada a vergognarsi da qualche parte.

GIOVEDI’ 20

Wallace pub: Contessa and the Squires

Promettono il peggior rock n’roll di Firenze, quello più cattivo, sudicio e  incazzoso che la città dei musei può offrire. Non possiamo perderceli.

VENERDI’ 21

Nuovo Camarillo: Santiago live – Litfiba tribute band

I Santiago seguono i Litfiba, dagli anni ’80 ad oggi. Preferiamo gli anni ’80 ad oggi, ma anche l’oggi ha dato le sue soddisfazioni.

No Cage: Dazzle+Elephant+Allophone

Il No Cage propone una serata a base di rock, indie e alternative di provenienza fiorentina e pratese. Non fate i foresti, sostenete la musica locale!

ControSenso: The Giornalisti+Tutte le cose inutili

Da Roma arriva un treno carico carico di…anni ’60 e chitarre elettriche. I The Giornalisti presentano il nuovo disco, “Fuoricampo”, preceduti dalla band pratese Tutte le cose inutili, che ha un sacco di cose da dire, e le dice anche a modo.

Exenzia: J27+Angry Punk+Junkie Dildoz

La serata Rock Attack promette tanto rumore, chitarre distorte e una buona dose di curiosità nei vostri confronti: sarà infatti presente il banchino di Fuck you we rock, il festival creato dai Junkie Dildoz, alla ricerca di band da far suonare alla prossima edizione. Portate il vostro demo, dateglielo e siatene felici.

SABATO 22

Exenzia: Neon+Malanima

Bimbi, giù il cappello davanti ai Neon. C’erano i Bauhaus, ma noi avevamo i Neon. C’erano i Kraftwerk, ma noi avevamo i Neon. Avevamo i Neon, i primi Litfiba, e i Diaframma (e un sacco di altra gente), cosa che dimostra come anche in Italia, quando ci applichiamo, riusciamo a triere fuori belle cose. Nati a Firenze nel 1978 come duo, i Neon erano e rimangono un pilastro della New Wave. Sabato dal vivo all’Exenzia, Prato.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.