E’ arrivato, purtroppo, il periodo di febbri e raffreddori, e noi dobbiamo aiutare il nostro organismo consumando più frutta e verdura cruda per fare il pieno di vitamine.

I Peperoni se consumati crudi contengono le maggiori quantità di vitamina C, un peperone rosso maturo contiene, a parità di peso fino a quattro/cinque volte più vitamina C di un’arancia, quindi… procurarsi dei bei Peperoni carnosi, cosiddetti “Quadrati”, scegliendoli di varie pigmentazioni, gialli, rossi e verdi, per fare più coreografia. Dopo averli privati dei semi tagliarli in lunghe e sottili listarelle dello spessore di circa mezzo centimetro, porre le listarelle in una ciotola con abbondante sale fino e lasciarle sotto-sale per circa un paio d’ore, mescolandole ogni tanto, per tirare sotto quelle sopra che hanno ricevuto meno sale e viceversa.

Trascorso dato tempo scolarle bene, ricoprirle d’aceto bianco e lasciarle sotto-aceto un altro paio d’ore, sempre dandogli qualche giro di mestolo.

Trascorse queste ore potete di nuovo scolarle e finalmente condirle, io l’ho fatto tritando insieme alcune erbe aromatiche che normalmente teniamo in casa ma che non diamo loro la giusta importanza alimentare, alcune sono dei veri antibiotici naturali che se usati crudi più spesso possono darci un grande aiuto, Basilico, Prezzemolo, Origano, un Cipollotto fresco, dell’Aglio, Peperoncino fresco e buccia di Limone grattata, aggiungere abbondante Olio Extravergine d’Oliva, magari Nuovo, che le conferirà un sapore ancora più fresco.
Potete consumare da subito questi peperoni, come antipasto o come contorno oppure metterli in un vaso di vetro e riporli in frigo, si mantengono bene per qualche giorno.
Sono adatti per un pranzo in cui dovete preparare alcune cose in anticipo, tipo quello di Natale o della Vigilia visto che si abbinano a meraviglia con il pesce…
e poi sono così colorati che fanno festa!
Lorena.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.