Venerdì 5 dicembre

“Empty Dreams”
Ex chiesa san Giovanni, ore 19
L’inaugurazione della mostra “Empty Dreams”, i dipinti del giovane artista fiorentino Andrea Balduzzi, visibile dal lunedì al venerdì (10-13 e 15-18), fino al 5 gennaio.

Gli allievi della scuola di musica comunale “G. Verdi”
Palazzo Pretorio, ore 21
Leonardo Ascione (violoncello), Giuditta Ara (violoncello) e Pamela Tempestini (violino) suonano brani di Bach, Ligeti e Ravel. Visita guidata gratuita alla mostra Capolavori che si incontrano: ingresso a pagamento secondo tariffario.

Hortus concentus
Pieve di Figline, ore 21
Canti sacri e della tradizione natalizia europea da anonimo del XIV secolo al Arvo Pärt.
Direttori: Fiorella Cappelli e Pietro Rossi. Pianoforte e organo: Ivano Chiarotti e Pietro Rossi

Black Traffic (Skunk anansie Tribute)
No Cage, ore 22
La tribute band degli Skunk Anansie in concerto.

Oh! Alice
Nuovo Camarillo, ore 22,30
Vocativo per Alice Bisi, Oh! Alice è una musicista fiorentina armata di chitarra, voce e indie folk. E’ soave, poetica, tranquilla. Ma mi da l’idea che non vada fatta incazzare.

Crue infection – Motley Crue tribute
Exenzia Rock Club, ore 22,30
Vedere i santi di Los Angeles ormai è praticamente impossibile, visto che per contratto hanno deciso di non fare reunion. Che dire, quindi. Armatevi di lacca e andate all’Exenzia.

Ronin
Controsenso, ore 22,30
I Ronin hanno all’attivo un buon numero di album in studio, colonne sonore e progetti vari, eventuali e decisamente interessanti. L’undici novembre scorso ha visto uscire “Adagio Furioso”, il loro quinto album, preceduto nel 2013 dall’omaggio in vinile alla colonna sonora di Twin Peaks di Angelo Badalamenti.

Sabato 6 dicembre

Le Trois Lionceaux
Biblioteca Lazzerini, ore 10
Laboratorio di francese per bambini dai 3 ai 7 anni con Susanna Pellegrini. Ingresso libero.

UNPOPIUINLÀ
Teatro Fabbricone, ore 16 e 17,30
All’interno di Met Ragazzi Unpopiuinlà è una favola semplice.
Ci sono una principessa, un principe, una strega cattiva, un aiutante magico, una spada, un cavallo.C’è un amore a prima vista, una prova da superare, un lieto fine. Abbiamo tanto bisogno di un lieto fine.

The gospel fire choir
Piazza del comune, ore 17
Concerto gospel diretto da Patrizia Calussi.

Squisio, Rassegna teatrale bambini
The Loom, ore 18
Si svolgerà uno spettacolo-laboratorio di movimento per bambini di età compresa fra i 5 e gli 8 anni, realizzato e danzato da Elisa Bardazzi e Sara Nesti. La prenotazione all’indirizzo di posta elettronica: [email protected]

Comici in Tenda
La tenda di Mezzana, ore 21,30
Saliranno sul palco alcuni comici toscani del laboratorio di cabaret “Comici d’allegare”, nato dall’unione di comici diversi, divertenti ed eclettici uniti dalla passione dell’arte di far ridere.

Andrea Chimenti
Ex Chiesa San Giovanni, ore 21,30
Un concerto che ripercorre i 20 anni della carriera solista del cantautore.

ATMOSPHERE Per saxofono solista e quartetto di saxofoni
Teatro Magnolfi, ore 21,15
Rassegna internazionale dedicata alla musica contemporanea, ideata da MauroCeccanti e prodotta da Contempoartensemble con il contributo della Regione Toscana e dell’ assessorato alla cultura del Comune di Prato.

Pecorari Sara (domiciliata a Ponte Galeria)
Nuovo Camarillo, ore 22,30
Sara Pecorari nasce dall’incontro con Matteo Bacchini, drammaturgo vincitore del Premio di Drammaturgia Avamposti 2011 ( Teatro delle Donne ). Sara è un personaggio del testo “In nome del popolo italiano”, spettacolo vincitore del Premio Fringe Spirit al Festival La Mama Spoleto Open, anno 2012. Lo spettacolo racconta la vicenda di cronaca nera accaduta al matrimonio di Sara Pecorari, sorella di Giulio Pecorari.

Gaetanina Bresci
Teatro La Baracca, ore 21
La storia di Gaetano Bresci, l’operaio tessile pratese che nel 1900 uccise il re Umberto I, ebbe due figlie, Maddalena e Gaetanina, nate negli Stati Uniti. Quest’ultima non conobbe mai il padre, perché nacque quando lui ormai era in prigione in Italia. Dopo la morte di Bresci, entrambe le figlie, come la moglie Sophie, non ebbero più contatti con l’Italia.

La cantatrice calva
Teatro Metastasio, ore 11/21
Doppia replica per l’ultima regia di Massimo Castri al Metastasio.

Match di improvvisazione teatrale
Officina Giovani, ore 21
Tornano i Match di improvvisazione teatrale, spettacoli comici che esaltano la creatività degli attori e la partecipazione del pubblico. Gli appuntamenti sono organizzati dalla Lega Improvvisazione Firenze (Lif). Sul palco allestito come un vero campo da Hockey, due squadre di attori si sfidano improvvisando su temi suggeriti dal pubblico; un musicista scalda l’atmosfera ed un arbitro inflessibile vigila sulla correttezza dell’incontro.

Horror night con Scream Baby Scream e Deathless Legacy feat Alessio Lucatti
Exenzia, ore 22,30
Horror rock/metal a vagonate sul palco dell’Exenzia di Prato: gli Scream Baby Scream tornano in terra toscana dopo un’assenza piuttosto lunga, trascinandosi dietro un treno carico carico di chitarroni elettrici e badilate horror shock per tutti, aprono le danze i Deathless Legacy, con la partecipazione straordinaria di Alessio Lucatti direttamente dai Vison Divine.

Shotgun ace+Undecided
No Cage, ore 22,30
Gli Shotgun Ace sono una coverband a cui la musica piace cattiva. Quindi spazio a hard rock ed heavy. Gli Undecided hanno deciso, a dispetto del nome, di specializzarsi con le cover anni 70/80/90. Il che non è esattamente indicativo, e forse si chiamano così per questo.

Domenica 7 dicembre

Natale con i cartoni animati – Biancaneve
Cinema Eden, 10,30
Proiezione speciale per i più piccoli del cartone animato della Disney.

Cinecittà
Teatro Politeama, ore 21
“Cinecittà”: una parola che riporta ad un mondo fantastico, ad un secolo di storia del cinema scritta da artisti geniali ed eccellenti maestranze.
Una storia che appartiene alla cultura italiana ma che ha ispirato tutto il cinema internazionale. Attraverso irresistibili gag e poetici monologhi, Christian De Sica ci fa entrare contemporaneamente in due mondi magici: il cinema e il teatro.

Everyone gets lighter kids | all!
SpazioK, ore 17
Performance sulla trasmissione dell’alfabeto gestuale inventato da Kinkaleri che diviene danza attraverso un misterioso linguaggio segreto. Un performer presenta tutti gli elementi costitutivi del codice, fornendo le possibili applicazioni che coinvolgono il corpo attraverso un giocoso stratagemma coreografico.

L’ Opera al cinema – Fidelio di Ludwing Van Beethoven
Cinema Terminale
Proiezione in diretta dalla Scala di Milano in apertura della stagione. Direttore Daniel Barenboim , Regia Deborah Warner, con Peter Mattei, Falk Struckmann, Klaus Florian Vogt.

Orla (Bandabardò) djset
Nuovo Camarillo, ore 22,30
Una selezione classic rock fatta dal chitarrista della Bandabardò

Lunedì 8 dicembre

Bleu!
Teatro Fabbrichino, ore 17
Un viaggio avventuroso attraverso il mare blu, un percorso iniziatico di scoperte e conoscenza.

Festa Musicale a Zappa!
Zappa, dalle ore 17
Una Jam Sassion improvvisata di musicisti, un mini evento esclusivo alle 18,30 di Andrea Druga Franchi per sostenere la sua campagna di crowdfunding, proiezioni e mercatini.