A chiudere la stagione autunnale di Officina Giovani sarà il doppio concerto di Giorgio Canali e Giovanni Truppi. Due musicisti d’eccezione che si esibiranno sul palco degli ex Macelli giovedì 18 dicembre, alle ore 22, per augurare buon Natale e dare appuntamento a gennaio, quando ripartirà la nuova stagione di eventi.

Giovanni Truppi è un giovane musicista napoletano con all’attivo due dischi: “C’è un me dentro di me” e “Il mondo è come te lo metti in testa”. Ospite del concerto del Primo Maggio a Taranto e più volte opening act dei concerti di Marta sui Tubi, Bobo Rondelli e Zen Circus, nell’ultimo anno Truppi si è esibito in quasi tutte le principali località della penisola.

Giorgio Canali, musicista, tecnico del suono, produttore, è attivo nel panorama musicale internazionale dalla fine degli anni Settanta. In questi decenni ha collaborato con celebri band italiane e straniere, come i Litfiba, i Pfm, i Cccp Fedeli alla linea, i Noir Désir, e tante altre. Nel 1992 fonda il Consorzio Suonatori Indipendenti e, nel contempo, porta avanti il suo progetto solista che culmina nel disco “Che fine ha fatto Lazlotòz” nel 1998. Dopo lo scioglimento della band, Canali riunisce alcuni dei musicisti che ne avevano fatto parte in una formazione stabile, i Rossofuoco, che lo accompagna nei suoi album successivi ed in tutti i suoi concerti. L’evento si inserisce nella rassegna autunnale di eventi a cura del Tavolo Tecnico coordinato dallo staff di Officina Giovani. Lo spettacolo è ad ingresso gratuito.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.