Nome cognome: “Sara Gambarelli”.

Nick Instagram: “Sara_gambarelli”.

Età: “31 anni”.

Lavoro/professione: “Stilista e grafica”.

Raccontaci la foto: “Un tripudio di cantucci homemade!!”.

Quando è stata scattata? “Sabato sera, al termine di una serata alternativa passata con la mia vicina di casa a imparare da lei come si fanno i buonissimi biscotti di Prato”.

Cosa ti ha ispirato?  “Il colore, la fragranza, la rusticitá della superficie di queste delizie, che dovevano assolutamente lasciare una traccia della loro esistenza!”.

Da quanto tempo utilizzi instagram? “Dal 2011, da quando cioè ho uno smartphone”.

Qual è la cosa che più ti piace di questa applicazione? “Beh, è il mio social preferito… da esteta, dico che le immagini hanno una potenza straordinaria. Instagram è un’enorme moodboard globale da cui poter captare tendenze e trarre ispirazione. Non solo.E’  un posto in cui poter condividere attimi di normalissima vita quotidiana oppure forme, colori, giochi di luci, qualsiasi cosa colpisca la mia sensibilità estetica con altre persone che li apprezzano, e a mia volta andare in cerca di scatti interessanti. Mi nutro di immagini”.

Quali sono i soggetti che preferisci fotografare? “Il mio cane innanzitutto, per cui ho coniato apposta l’hashtag #leavventurediotto, poi i piatti che preparo e molti selfie allo specchio, ma fotografo anche paesaggi, tramonti, oggetti…”.

Chi è il tuo iger preferito? “Eeeeh… uno solo??? Ne ho uno per ogni tema: @parisinfourmonths che pubblica bellissimi scorci della mia città preferita; @cavoletto e @gnambox con cui condivido la passione estetica per il cibo; la sensualissima e talentuosa @nimabenati; @altrabucco per i suoi scatti dal mio amato Gargano; @adrianabarra che é una coloratissima ispirazione per il mio lavoro; @seamusobrien invece é un account che raccoglie foto buffissime di cuccioli; @rodolfobernoskt e @leroivax mi piacciono per il loro stile unico… e mi fermo qui!”.

Dicci la prima cosa che ti viene in mente su IgersPrato: “Che siamo tanti!!! (Ma possiamo essere ancora di più)”.

Perchè usare i tag igersPrato e occhidiprato: “Per creare una stupenda raccolta gratuita su Instagram di fotogrammi della nostra città e dei suoi abitanti”.

Fai una proposta o un invito alla community degli Instagramers Pratesi: “Coniamo un hashtag per i nostri animali domestici pratesi”.

Fai un saluto: “Ciaooo!! Vi aspetto su Instagram!”.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.