Politeama in Primo Piano, la rassegna jazz del teatro di Prato, ospita martedì 24 febbraio alle ore 21,15 Simone Graziano Trio. Il pianista e compositore toscano Simone Graziano, classe 1979, proviene da una consolidata preparazione tecnica, in bilico tra sonorità free e influenze di scuola newyorkese; negli ultimi anni si è cimentato in una serie di progetti aperti sia alla ricerca che al consolidamento della propria cifra stilistica, derivata dai suoi studi classici e nei quali ha coinvolto vari musicisti. Al Ridotto del Politeama Pratese si presenta con Francesco Ponticelli al Basso e Stefano Costanzo alla batteria.
Tutti i concerti di Politeama in primo piano si tengono nelle sale del Ridotto del Teatro Politeama Pratese alle ore 21.15, preceduti da un apericena alle ore 20. Il costo per l’apericena ed il concerto è di 15 € (occorre prenotarsi allo 0574 603758), per il solo concerto di 7 €.

Simone Graziano è nato a Firenze. Ha iniziato a studiare pianoforte all’età di sei anni. Si è diplomato col massimo dei voti in pianoforte classico sotto la guida del Maestro Stefano Fiuzzi presso il conservatorio di Firenze “Luigi Cherubini”.
Contemporaneamente alla musica classica ha portato avanti lo studio della musica jazz, ha studiato alla Berklee School of Music di Boston. Ho seguito seminari e corsi con John Taylor, Mauro Grossi, Kenny Wheeler, Mulgerw Miller, Riccardo Fassi, Enrico Pieranunzi, Stefano Bollani, Franco D’Andrea.
In questi anni ha avuto occasione di suonare e registrare con molti musicisti: Ares Tavolazzi, Chris Speed, David Binney, Tim Berne, Gilad Atzmon, Paul McCandless, Stefano “Cocco” Cantini, Luciano Biondini, Gabriele Mirabassi, Battista Lena, Francesco Petreni, Marco Tamburini, Francesco Cafiso, Walter Paoli, Danilo Gallo, Zeno De Rossi, Claudio Fasoli, Cristiano Arcelli, Daniele Mencarelli, Lello Pareti, Piero Borri, Nico Gori, Mirko Guerrini.
Il suo ultimo disco FRONTAL, uscito nel 2013, ha riscosso un notevole successo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.