Ieri sera Giancarlo Esposito è quasi riuscito a terminare il proprio esercizio in palestra prima di essere riconosciuto. D’altronde, il successo planetario della serie “Breaking Bad” sembra lasciare poco spazio alla privacy per tutti coloro che ci hanno recitato. E il personaggio interpretato da Giancarlo Esposito è uno di quelli che non si dimenticano: Gustavo “Gus” Fring, il titolare della catena di fast food “Los Pollos Hermanos” della serie. L’impettito, educato, insospettabile e spietato boss del traffico di meth in quel di Albuquerque. Per qualche giorno è a Prato, in visita alla figlia che studia alla New Haven University.  

A riconoscere l’attore americano di chiare origini italiane, con una specie di colpo di fulmine da fan sfegatato qual è, è stato Romeo Stella, il titolare di un noto negozio di fumetti pratese, il “Book Seller”. “E’ successo proprio a me, che sono un fan sfegatato – ha raccontato stamani – e la cosa più bella e che mi ha lasciato davvero stupefatto è stata la semplicità e la modestia con cui  ci siamo subito messi a parlare e a discutere di palestra, di esercizi. Perché ho pensato – ha aggiunto – che ad un attore magari non può far piacere parlare sempre dei film e dei personaggi che ha interpretato”.

giancarlo esposito prato
Giancarlo Esposito insieme a due fan

L’incontro in palestra, la Serendip, ha avuto anche un risvolto poco piacevole. “Dopo un po’ che stavamo parlando, Giancarlo Esposito mi ha voluto far vedere il mezzo con cui era arrivato alla palestra – racconta Stella – allora siamo usciti ma la bicicletta che mi voleva mostrare non c’era più. Mi sono vergognato parecchio e ho pensato che da questo episodio l’immagine del nostro Paese non ne esce certo nel migliore dei modi. Era furioso ma nonostante tutto ha saputo mantenere una grande compostezza, quella stessa eleganza ed educazione che ha saputo trasmettere al personaggio di Gustavo Fring. Comunque,  ancora non ci posso credere – conclude Romeo Stella – ho incontrato uno dei miei idoli a Prato, la mia città”. Stamani, Giancarlo Esposito è stato avvistato più volte in centro storico e alcuni fan (nella foto accanto) sono riusciti a farsi fotografare insieme al proprio idolo.

16 Commenti

  1. MA ANDATE A ZAPPARE LA terraaaaaa!!!

    a parte che non è stato il titolare della fumetteria a riconoscerlo (BRAVI, FATE UN PO’ DI PUBBLICITA’ che CON QUESTA CRISI BOOKSELLER NON VENDE ABBASTANZA….)….

    visto che breaking bad fa figo, perchè non scrivete anche dei tossici alla stazione che si cucinano da soli la loro droga nel cucchiaino????????

    prima e ultima volta che vi leggo.

  2. Buongiorno Charlie
    Volevamo informarla che Pratosfera da quasi un anno ormai ha attivato una pagina speciale che segue, segnala e denuncia il fenomeno della tossicodipendenza e spaccio di droga a Prato.

    Può trovarla qui.
    http://www.pratosfera.com/droga-prato/

    Buona giornata

  3. Woman of Alien

    Great operate you have got done, this great site is basically awesome with superb data. Time is God’s strategy for maintaining all the things from taking place at the same time.

  4. The Ships’s Voyages

    I feel know-how just can make it worse. Now there’s a channel to by no means care, now there wouldn’t be a chance for them to find out.

  5. Woman of Alien

    Perfect do the job you have got carried out, this website is basically neat with fantastic details. Time is God’s technique for holding anything from going on directly.

  6. The Birch of the Shadow

    I believe there may well be a several duplicates, but an exceedingly helpful record! I have tweeted this. Lots of thanks for sharing!

  7. Woman of Alien

    Best do the job you have finished, this website is de facto awesome with amazing facts. Time is God’s method of keeping everything from taking place simultaneously.

  8. The Absent Game

    Amongst me and my husband we’ve owned extra MP3 gamers over the years than I can count, which includes Sansas, iRivers, iPods (classic & touch), the Ibiza Rhapsody, etc. But, the last few years I’ve settled down to one line of gamers.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.