Il museo di Palazzo Pretorio compie un anno e per questo regala a 2.000 pratesi accesso illimitato alle sue esposizioni per tutto il 2015. Coloro che hanno compiuto 18 anni tra il 12 aprile del 2014 e il 12 aprile di quest’anno (1689) infatti, insieme ai 535 che compiono gli anni lo stesso giorno del museo (il 12 aprile) riceveranno in regalo la nuova card “Amici del Museo” appena lanciata. (La card si ritira gratuitamente dal 10 al 12 aprile alla cassa del museo).

La card “Amici del Pretorio”

Fidelizzare i pratesi più giovani e allettare tutti gli altri. Questo l’obiettivo della card presentata ufficialmente nei giorni scorsi. “La tessera “Amici del Pretorio” – annuale e nominale – apre le porte di Palazzo Pretorio, delle sue collezioni e degli spazi per le mostre temporanee in qualsiasi momento dell’anno – si legge nella nota stampa –  Una card esclusiva, differenziata secondo diverse fasce di prezzo e tipologie di abbonamento, che permette di vivere il Museo a tempo pieno grazie a un accesso illimitato e preferenziale, con tante opportunità e benefit secondo le diverse tipologie di abbonamento”. Ci sono quattro diversi tipi di card: quella base  (40 euro), quella junior, valida fino a 18 anni (24 euro),  quella del sostenitore (100 euro) e quella business pensata per le aziende (300 euro).

Ci mettiamo al passo con altre istituzioni museali – ha spiegato l’assessore alla cultura Simone Mangani – la card, che è il frutto di un lavoro di squadra e di uno sforzo continuativo notevole, ha la peculiarità di mettere in relazione il Museo con altri luoghi della cultura pratese, quali teatri, cinema e librerie». E anche palestre e scuole di lingua, visto che oltre agli sconti del 10 per cento su testi di arte e storia alle librerie Feltrinelli, Il Gufo e Equilibri, i possessori della card “Amici del Pretorio” troveranno sconti su trattamenti benessere e prove gratuite esclusive in due palestre pratesi (Serendip e Virgin Active) e addirittura alla Grotta Giusti di Monsummano Terme. Qui le altre convenzioni.

 La card “Amici del Pretorio” garantisce, spiegano gli organizzatori, “accessi illimitati al museo fino al 31 dicembre, un ingresso gratuito a ogni mostra (due nel caso della categoria business), inviti alle inaugurazioni, sconti al bookshop e sulle feste di compleanno organizzate al Pretorio, guida o catalogo del museo in omaggio, oltre alle agevolazioni in librerie già indicate.  Il titolare della card avrà anche l’opportunità di partecipare ad almeno sei eventi tra quelli previsti nel cartellone 2015: diventare “Amico del Pretorio” significa partecipare alla vita del Museo e sostenerlo in prima persona.

Il compleanno del museo

Il 12 aprile il museo di Palazzo Pretorio rimarrà aperto per l’intera giornata e l’ingresso sarà gratuito. Alle 16 lo scrittore Robero Piumini  sarà l’invitato d’onore grazie alla collaborazione con il festival “Un Prato di libri”. I bimbini potranno ascoltare le filastrocche ispirate alle opere del museo, alla cui lettura seguirà il taglio della torta di compleanno preparata dal “Nuovo Mondo”.

Sabato 11 aprile a mettersi in gioco sarà invece la rete di “Pratomusei” (Palazzo Pretorio, Museo del Tessuto, Centro per l’Arte Contemporanea “Luigi Pecci” e Musei Diocesani) con un’attività didattica a cielo aperto: tutti a disegnare e dipingere su un grande rotolo di carta in piazza del Comune.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.