Dopo aver servito quasi 6.000 per le 50.000 persone che hanno preso parte alla tappa romana dello Streeteat food truck festival – lʼunico festival italiano interamente dedicato al cibo di qualità su ruote e a ingresso gratuito – i truck sono pronti a continuare il loro percorso, facendo tappa per la prima volta a Firenze dal 10 al 12 aprile (Piazzale del Parco delle Cascine).

Il primo festival italiano tutto dedicato “al cibo di strada” (lo street food, appunto), coinvolgerà il capoluogo toscano in una 3 giorni dove il cibo sarà il protagonista assoluto: non solo grazie ai piaceri del palato, ma anche ad una serie di eventi collaterali come musica, intrattenimento, incontri e dibattiti.
I truck che prendono parte a questa tappa del festival sono 28, tra cui alcuni proprio toscani.

Per tre giorni i “cuochi su ruote” tornano a convivere come una grande famiglia, questa volta nel Piazzale del Parco delle Cascine di Firenze, aiutandosi e dandosi sempre sostegno e manforte a vicenda: cʼè chi sta sveglio di notte per seguire la lenta e lunga affumicatura della carne e fa la “guardia” agli altri truck e chi rifocilla gli ultimi infaticabili lavoratori alle 2.00 di notte con i suoi dolci fritti e “cioccolatosi”.

Ecco le prelibatezze dolci e salate che si potranno gustare a Firenze: la farinata di ceci de L’antica Farinata; gli hamburger e tartare di manzo di Mente Locale; il fritto misto (pesce, olive e creme) di La Frittoria; il panino con polpettone e purè di Mr Happy; la mozzarella di bufala di Scurriaccio; le patate salentine al vin cotto de La Credenza; le olive allʼascolana e cremini di Migliori Olive all’Ascolana; lʼapuccia salentina di Salento in movimento; gli arancini e i prodotti siciliani di Lu’Bar; i primi piatti, waffle e nachos di Agriturismo Viaggiante; gli hamburger di chianina di La Toraia e BBQ Valdichiana; lo gnocco fritto di Mr Max; la cucina vegana con farina di semi di canapa di Gigetta Cucinando su ruote; la pasticceria napoletana di Mignon eccellenze napoletane; la carne affumicata a legna per 8 ore di Phil’s; i fritti di Ape Scottadito (pesce, olive allʼascolana e arrosticini); i primi piatti lombardi di Primo Sapore; il truck Food Family con trippa e porchetta; i gelati e i dolci da passeggio di Eskimo; la focaccia e mortadella di Pizza & Mortazza; la cucina romagnola di Cinemadivino; le miasse (piadine di farina di mais) di Farinel on the road; i panini gourmet di Basulon; le specialità dolciarie torinesi di Ape lembo Bistrot; gli hamburger cotti a bassa temperatura di Ape Tizer; la pizza e i panini farciti di Bello e buono e lʼimmancabile Bar, dove fermarsi per bere una birra artigianale, soft drinks o cocktails, acqua e caffè e fresche centrifughe.

La manifestazione sarà accompagnato dalla selezione musicale ad hoc a cura di D-Trot e A-Bellucci.

Inoltre, ad arricchire le giornate, sono stati organizzati anche alcuni dibattiti tenuti da esperti del settore:

Venerdì 10 aprile (ore 18.30)
Acqua, cibo, cambiamenti climatici
Tavola Rotonda con: Filippo Vannoni (Presidente Publiacqua), Mauro Perini (Presidente WRF), Giorgio Federici (Ordinario Dipartimento Civile e Ambientale-UNIFI), Bernardo Gozzini (Direttore Consorzio Lamma), Anna Dalla Marta (Assegnista di ricerca Dipartimento di Scienze delle Produzioni Agroalimentari e dell’Ambiente-UNIFI).

Sabato 11 aprile (ore 18.00)
Storia e tradizioni del cibo da strada, valori nutritivi e legami con il territorio.
A cura della Dott.ssa Amelia La Malfa.

Con ActionAid, partner dellʼedizione 2015 dello Streeat Foodtruck Festival, durante i tre giorni di Festival a Firenze si parlerà di “spreco e alimentazione” mentre i bambini potranno partecipare ai laboratori previsti dal kit didattico “Io mangio tutto: no al cibo nella spazzatura”.

In particolare, durante il pomeriggio di sabato, il grande “Gioco dellʼoca” a dimensione umana guiderà i più piccoli alla scoperta dei cibi “giusti”, ovvero alimenti di stagione, coltivati a filiera corta, in maniera sostenibile e biologica e nel rispetto dei diritti dei lavoratori. Attraverso questo strumento ActionAid intende sensibilizzare i bambini sul tema della corretta alimentazione e dello spreco alimentare nel mondo.

Streeteat FoodTruck Festival è un evento organizzato da Barley Arts Promotion srl, storico promoter di concerti e spettacoli dal 1979, e da Buono-Food & Events, giovane realtà che opera nellʼambito dei foodevents, specializzata nella promozione di piccoli e medi produttori artigianali.

 

18 Commenti

  1. Healing’s Dragon

    to locate matters to further improve my site!I suppose its okay to help make utilization of a handful of of your principles!!

  2. Third Flower

    My wife and i are now delighted that Albert could perform his research as a consequence of the strategies he had as a result of your web page. It can be every so often perplexing to simply generally be freely giving methods which a number of people cou…

  3. Woman of Alien

    Best operate you may have carried out, this web site is admittedly interesting with superb information. Time is God’s way of retaining everything from occurring at once.

  4. The Ships’s Voyages

    I think technological know-how just can make it worse. Now there’s a channel to by no means care, now there will not become a opportunity for them to discover.

  5. Woman of Alien

    Ideal operate you’ve carried out, this page is basically awesome with superb facts. Time is God’s way of keeping every thing from going on without delay.

  6. The Ships’s Voyages

    I believe know-how just can make it worse. Now there’s a channel to never treatment, now there will not likely become a opportunity for them to find out.

  7. Third Flower

    My spouse and i have already been now delighted that Albert could perform his research on account of the tips he had via your website. It is actually now and again perplexing to just normally be making a gift of techniques which a lot of people could h…

  8. The Ships’s Voyages

    I feel technologies just can make it even worse. Now there’s a channel to by no means treatment, now there would not be a chance for them to find.

  9. Third Flower

    My spouse and that i have already been now delighted that Albert could carry out his scientific tests thanks to the suggestions he had by your web page. It can be every now and then perplexing to only often be making a gift of actions which lots of peo…

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.