Anche Prato, come annunciato, sarà all’Expo 2015 di Milano in partenza il prossimo primo maggio. Per chi ancora non ne sapesse nulla, il tema sarà “Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita” e per ogni Regione italiana sarà l’occasione per mettere in mostra i  propri fiori all’occhiello. In questo senso, Prato sarà a Milano con i propri prodotti alimentari tipici ma anche con iniziative legate al tessile, alla moda e all’arte.

Con questo fine è nato il  il progetto integrato di valorizzazione e promozione delle aziende (pensato dal Comune insieme alla Camera di Commercio di Prato, i Comuni della Provincia e a tutte le Associazioni di Categoria) che si articolerà in una formula che unisce spazi espositivi e contenuti culturali, turistici, scientifici ed economici.

Tre appuntamenti si terranno a Milano, due a Prato.

9-15 giugno – Toscana Fuori Expo 2015 – Chiostri dell’Umanitaria

Una settimana intera del sistema Prato negli spazi della Regione Toscana nel centro di Milano. La Camera di Commercio e il Comune di Prato,  in collaborazione con gli altri Comuni della Provincia e le associazioni di categoria, sono stati selezionati su un bando della Regione, per  essere  protagonisti  a “ Toscana Fuori Expo 2015”, nella settimana dall’9 al 15 giugno.

11 luglio – Presentazione della “Memoria dei Semi” nei padiglioni milanesi

L’11  di luglio, in una giornata evento dedicata da EXPO2015 ai temi della buona alimentazione, verrà presentato il progetto della Memoria dei Semi. “La scelta del Comune di Prato – si legge nella nota stampa –  sviluppata in collaborazione con l’Associazione La Piazzoletta, l’Università di Firenze (Facoltà di Agronomia) e l’associazione Aidea Toscana, ha portato alla coltivazione del grano di semi antichi alle Cascine di Tavola, la trasformazione di esso, in farina prima e pane poi, e la distribuzione del pane ottenuto nelle mense scolastiche materne cittadine.  Il grano “antico” coltivato ha la caratteristica di essere “auto-riproducente”, e consente di creare un sistema di filiera chiusa, integrata  e completa, che si auto-sostiene nel tempo”. Un progetto, questo, che è stato premiato ed incluso nel catalogo che la Regione Toscana presenterà e distribuirà alla manifestazione EXPO2015 volto a  valorizzare e divulgare tali esperienze.

26-31 ottobre – Cascina Triulza – Expo 2015

Prato (con tutti i comuni della provincia e la CCIAA) è stata selezionata attraverso un bando per rappresentare l’Italia con altri 4 comuni nel campo della “buona alimentazione” e sarà protagonisti di quattro giorni di seminari e workshop tematici nello spazio riservato a Anci all’interno della Cascina Triulza, una delle più grandi aree espositive/commerciali di Expo.

15 giugno – “Nutri Amo Il nostro Futuro” –  Spazi espositivi via Valentini

“Il connubio cibo-arte – riporta la nota –  sarà ancora protagonista a Prato negli spazi Valentini dal 15 Giugno in poi, con l’inaugurazione della mostra dell’artista pratese Rudy Pulcinelli “nutri AMO IL nostro FUTURO”. Installazione di punta dell’esposizione sarà l’opera dal titolo “ E’ un tuo diritto” che reinterpreta in chiave artistica i temi dell’Esposizione Universale. Inoltre nei giovedì di luglio il Comune organizzerà una serie di eventi aperti al pubblico dedicati al tema della “buona alimentazione”.

27-28 giugno – Piazza Duomo – Prato

Realizzata in collaborazione con ESTRA Spa, la prima iniziativa pratese per Expo sarà “volta a promuovere attraverso una grande iniziativa nel centro storico pratese attività di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza sul risparmio energetico e sulla sostenibilità energetica”. Si alterneranno spettacoli, showcooking e eventi di informazione  e intrattenimento; filo conduttore dell’iniziativa, che verrà inserita nel palinsesto delle manifestazioni “Regione Toscana Verso l’EXPO”, saranno i temi dell’Esposizione Universale, con un focus specifico su energia,  risparmio, riuso.

 18 settembre – Convegno Nazionale – Salone consiliare Comune di Prato

Il tema della biodiversità e il suo significato declinato sui temi dell’EXPO sarà ancora protagonista il 18 di settembre, in un convegno nazionale che si terrà nel Salone Consiliare del Comune, in cui, con la collaborazione scientifica del CNR Ivalsa, la co-organizzazione della Regione Toscana, e la partecipazione di SlowFood nazionale, verranno approfondite le problematiche inerenti la perdita e il rinnovamento della variabilità genetica animale e vegetale, mettendo a confronto l’ambiente naturale con quello agrario. Grande attenzione verrà nuovamente rivolta alle Cascine di Tavola, ai recenti approfondimenti scientifici rivolti ad un luogo così studiato per la biodiversità (in tale occasione verrà anche presentato un volume sulla Fattoria Medicea realizzato dal Comune di Poggio a Caiano) e conosciuto in tutta Italia.

19 Commenti

  1. Woman of Alien

    Perfect work you have got completed, this site is de facto interesting with wonderful information and facts. Time is God’s method of holding every thing from happening without delay.

  2. Third Flower

    My wife and i are actually now delighted that Albert could execute his research as a result of the ideas he had by your web page. It truly is every so often perplexing to only often be freely giving methods which some people might have been promoting.…

  3. Woman of Alien

    Best do the job you might have carried out, this page is basically great with great facts. Time is God’s strategy for retaining everything from taking place without delay.

  4. The Absent Game

    Amongst me and my husband we’ve owned a lot more MP3 gamers through the years than I can count, such as Sansas, iRivers, iPods (basic & touch), the Ibiza Rhapsody, etc. But, the last few many years I’ve settled down to one line of gamers.

  5. The Ships’s Voyages

    I think technological innovation just can make it even worse. Now there is a channel to in no way treatment, now there will not be a chance for them to find out.

  6. The Ships’s Voyages

    I think technological innovation just makes it even worse. Now there’s a channel to hardly ever treatment, now there won’t become a likelihood for them to find out.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.