“Allo 1° de maggio ‘l laboro è sol un miraggio – Pretendi la servitù della gleba” recitava un’infografica qualche giorno fa comparando il tasso di disoccupazione giovanile del 2015 con quello del 1015.  Lo stile inconfondibile è quello di Feudalesimo e Libertà(FeL), movimento politico che ha come obiettivo quello di “ripristinare il divino disegno feudale in Italia e in Europa”. C’è dell’ironia, è ovvio, e il linguaggio forbito con cui la pagina affronta cronaca e politica italiana l’hanno ben presto trasformata in un oggetto di culto, che presto anche i pratesi potranno toccare con mano.

Venerdì 29 maggio l’Exenzia (via Sambo) ospiterà i tipi di “Feudalesimo e Libertà” e la presentazione del libro “La Divina Commedia – Quasi mille anni dopo“. Per l’occasione, il locale si trasformerà in un vero e proprio castello medievale con stand e concerti a tema dalle 22,30 in poi.

Questo il programma della serata

Incontro e Animazione con i ragazzi di Feudalesimo e Libertà.
Presentazione del libro
On Stage: Wind Rose (Folk Metal inedito, cover e tutti insieme a saltare sull’inno di Feudalesimo e Libertà)
Combattimenti Medievali
Allestimenti Medievali
Stand Medievali
Dress code medievale (look a tema non obbligatorio ma molto consigliato)

Foto anteprima: un vecchio manifesto di FeL

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.