Orchestre e orchestrine, acrobati e mostri mitologici, clown e poeti,  burattini e cantastorie, concerti e molto altro ancora. Questa è la seconda edizione di “Maraviglia“, il festival di arte in strada che animerà il borgo medievale di Calenzano (Fi) i prossimi 13 e 14 giugno (ingresso 6 euro).

Un programma ricco di sorprese e di artisti di ogni provenienza e formazione.

Grande carillon della piccola bellezza“: un vero carillon rotante per uno spettacolo capace di creare un’atmosfera davvero surreale.

Un circo di paese“: il racconto di un circo che non nasconde nulla e mostra tanto quello che sta davanti ai riflettori quanto quello che c’è dietro.

La madonnara“: disegni su strada, che cambiano completamente la percezione del luogo intorno.

La piccola orchestra immaginaria“: una suite per marionetta violinista e orchestra a manovella.

Stornelli infernali“: l’Inferno dantesco arricchito dalla mano musicale e teatrale dei Trabagai.

Hymne a’ l’amour! La musica e le parole di Edith Piaf: un omaggio in musica alla grande artista francese.

S.VAMP.ITA“: Pink Mary, al secolo Maria Luisa Wally Dotti, il tessuto aereo nel numero originale e innovativo chiamato “tessuto a u”.

Erin Mellon“: tre giovanissime musiciste romane e la loro carica di energia.

Tutti in valigia“: Luigi Ciotta dà vita al facchino siciliano emigrato al Nord Giuseppe Talamia, tra uscite clownesche e cabaret.

Il Poeta“: Silvestro Sentiero ti dice che “con lui puoi appropriarti di due dita di poesia scritta proprio per te“.

Cappuccetto Rosso“: il Teatro Shabernack e la favola in chiave clownesca

Il Minotauro“: “per far rimanere a bocca aperta i bambini“, uno spettacolo itinerante di Kalofen Teatro.

Pitture su note sospese“: Armando Masoni e Daria Palotti danno vita ad uno spettacolo affascinante, dove la musica si mescola e anima quadri e figure.

Valda“: Marta Mingucci diventa una venditrice ambulante come quelle di un tempo, che si spostavano a piedi, di piazza in piazza.

Per grazia ricevuta“: Caravaggio si vede, si tocca, si assapora. Le tele si compongono davanti agli occhi dello spettatore nello spettacolo firmato Teatri 35.

Parole d’autore“: una mostra delle illustrazioni dei libri di Alessandro Gigli, burattinaio e cantastorie, direttore di “Mercantia”.

Note a margine“: personale dell’artista pratese Massimiliano Palmieri

La favola di maraviglia“: laboratorio per bambini a cura di Elisa Tommasi.

Cameracustica“: concerto di Werner Trio

Classica Indiana“: spettacolo per sitar e danza con Jari Palmeri e Marina Campagna.

Zastava Orkestar“: dalla Maremma, una marching band balcanica piena d’energia.

Funk Off“: la marching band più importante d’Italia per il gran finale di Maraviglia 2015.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.