misantropia

Riuscirai ad arrivare in fondo alla tua settimana lavorativa impazzendo meno dei tuoi avversari?

Il fine di “Misantropia“, il gioco di società inventato da Francesco Stefanacci, funziona proprio così. Fedele al motto “un gioco di sopravvivenza sociale”, Misantropia “riprende in maniera satirica e parodistica le giornate-tipo di un lavoratore medio particolarmente sfortunato che – si legge nella presentazione –  deve cercare di resistere al terribile tran-tran quotidiano per cercare di non sviluppare troppa Misantropia e riuscire ad arrivare alla fine della settimana lavorativa più sano di mente degli altri giocatori”.

Ogni evento negativo che incontri durante il gioco tifa perdere “punti pazienza”. Una volta che si perdono punti- pazienza si accumula odio verso il genere umano, sotto forma di “segnalini Misantropia”. E se si accumula troppa Misantropia, sei costretto a pescare dal pericoloso mazzo “Psicosi e fobie”, che non sono altro che l’effetto dello stress sotto forma di malattie mentali (da mimare ai tuoi compagni di gioco…). Insomma, ci sono buone probabilità che nella tua giornata lavorativa tipo, riuscirai a perdere la pazienza e a sbroccare definitivamente.

“Misantropia” è in crowdfunding su Indiegogo, dove manca appena una settimana al termine della campagna di finanziamento per metterlo in produzione!

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.