Senza pace la stagione di “Cinema sotto le stelle”, la rassegna cinematografica che ogni estate viene organizzata all’interno del Castello dell’Imperatore.

Dopo aver rimandato due volte l’inizio della programmazione a causa di un guasto al nuovissimo UPS (gruppo soccorritore alle luci di emergenza), installato quest’anno dopo il guasto che nel 2014 bloccò le proiezioni per 15 quindici giorni,  lo scorso 23 giugno il cinema al Castello dell’Imperatore ha cominciato in modo ufficiale le proiezioni ma solo per 99 fortunate persone.

C’è chi però si è arrabbiato. Come una nostra lettrice, che dopo essere stata rimandata a casa ci ha scritto questo messaggio: “Alle 21.35 e io e un’amica arriviamo al Castello dell’imperatore per vedere “YOUTH”. Peccato che tutti e 99 i biglietti disponibili fossero già stati venduti. Ci hanno detto che la sicurezza è prevista solo per 99 persone e io mi domando se non lo potrebbero scrivere sul programma “Attenzione solo 99 posti” invece di mandare via un sacco di gente tutte le volte com’è successo stasera“.

Una comunicazione l’aveva fatta il cinema Terminale, che gestisce la programmazione estiva nel Castello dell’Imperatore. Una comunicazione secca sulla propria fanpage, datata 24 giugno:

“Per il momento, per motivi non dipendenti dalla nostra volontà, possiamo ammettere solo 99 spettatori, in attesa che (speriamo presto) siano risolti i problemi sollevati anche quest’anno dalla commissione di vigilanza”.

Insomma, questa estate sembra proprio che per vedere i film al Castello dell’Imperatore si debba correre ad occupare il posto ben prima dell’inizio del film.

In foto: le poltroncine su cui la nostra lettrice non si è potuta sedere ieri sera.