I Frari si sono aggiudicati la gestione del Caffè delle Logge: il verdetto stamani nella commissione di valutazione comunale, riunita in seduta pubblica, che ha proceduto all’aggiudicazione provvisoria alla società pratese, che già gestisce un noto locale in via Garibaldi.

Per l’ufficializzazione e la stipula del contratto bisognerà attendere il parere sul progetto presentato della Soprintendenza ai beni architettonici, artistici e storici, che “formulerà le prescrizioni volte a garantire la conservazione e fruizione pubblica del bene e ad assicurare la compatibilità della destinazione d’uso con il carattere storico-artistico del bene”.

Al bando indetto dal Comune aveva partecipato anche la società Colline Fiorentine srl: il progetto de I Frari ha ottenuto un punteggio maggiore (64 punti per la parte tecnica e 20 per quella economica) ed è stato preferito soprattutto per la particolarità e l’accuratezza del progetto, che soddisfa le esigenze espresse dall’Amministrazione comunale per la gestione dello storico locale nel cuore di Prato. L’idea è di realizzare un salotto culturale affacciato sia sulla piazza del Comune che in via Ricasoli con musica, mostre, eventi legati all’attiguo Palazzo Pretorio ma anche ristorazione di qualità.

Altro elemento determinante sono state le alte qualifiche professionali del personale, come lo chef e l’aiuto chef. L’offerta economica è di 12mila da versare al Comune come canone di locazione. La durata della concessione, stabilita in nove anni, decorrerà dalla data d’inizio del servizio.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.