La “Dragonalley” è una alleycat pratese. E cosa è un “alleycat”? Una gara che simula il lavoro dei bike messenger americani, sempre a giro come delle trottole da una parte all’altra della città per consegnare pacchi e buste.

La seconda edizione di “Dragonalley” avrà luogo a Prato il prossimo sabato 4 luglio ed è aperta a tutti gli amanti della bicicletta, anche se si tratta di una vera e propria gara, con tanto di vincitori. Il ritrovo è fissato per le 15 in piazza dell’università dove a tutti i partecipanti sarà richiesto di iscriversi: da lì il via e la partenza per un percorso di quasi 30 chilometri a giro per la città, con vari punti dove gli aspiranti “bike messenger” dovranno registrarsi, come a consegnare una lettera. L’arrivo sarà allo skate park vicino a Viale Galilei, dove saranno assegnati i premi e sorseggiata una bevuta.

L’iniziativa è organizzata da PIF a.k.a. Prato in fissa un gruppo di ragazzi unito dalla passione per le biciclette a scatto fisso costituitosi nel 2013.

Il costo per ogni iscritto è di 5 euro offerta minima compreso cartina e bevuta alla premiazione finale, 10 euro per chi volesse anche la maglietta dell’evento. Tutto il ricavato sarà donato in beneficienza.

Per maggiori info sull’iniziativa ecco un link esplicativo.

(foto anteprima: Andrea Pacini)

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.