Un tempo era il Lanificio Italo Bini, da giovedì prossimo sarà la sede di un’associazione culturale. Siamo in via Pistoiese al numero 138, Prato. Nel cuore della chinatown pratese ha trovato sede l’associazione culturale [chì-na].

[chì-na] è un’associazione culturale fondata nel 2014 da Cosimo Balestri, Emanuele Barili, Luca Ficini, Alberto e Guido Gramigni. “Abbiamo scelto come sede – raccontano – un capannone industriale abbandonato nel Macrolotto perché è un luogo che rappresenta le difficoltà e le contraddizioni del nostro tempo, incarna una certa nostra visione del mondo e perché, fin da subito, ha esercitato su di noi un fascino magnetico”.

L’obiettivo di [chì-na] è quello di studiare e approfondire tematiche legate alla cultura, in quella che è la sua accezione più ampia, promuovendole in modo creativo e multidisciplinare.

“La nostra associazione nasce dalla volontà di fare qualcosa di concreto e di visibile, di divenire agenti attivi di un’idea di meraviglia, di creare una piattaforma in cui condividere e sviluppare le nostre passioni e i nostri progetti”. L’inaugurazione dello spazio sarà giovedì 9 luglio dalle ore 18,30 con visual, djset e un aperitivo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.