Si svolge da mercoledì 15 a domenica 19 luglio 2015 nella magica cornice del borgo medievale di Certaldo, ”MERCANTIA 2015 – le dieci direzioni” – XXVIII Festival internazionale del teatro di strada, che con oltre 100 spettacoli per sera che spaziano dalla danza aerea in verticale al mimo, dal circo al cabaret, dal teatro di ricerca e sperimentazione al clown e al teatro di figura, si conferma come uno dei più grandi, articolati e conosciuti Festival teatrali.

Mercantia 2015 ha come tema “le dieci direzioni”, concetto poetico-filosofico col quale si intende dare valore alla ricerca, artistica e intellettuale, attraverso i generi e i luoghi, sia fisici che mentali. Direzioni variamente declinate nei principali progetti artistici presenti.

In direzione di una sospensione tra terra e cielo, troviamo la compagnia di danza verticale Cafelulè, con Mannequin, nuova produzione che debutta in prima italiana a Mercantia e gioca sui legami tra i corpi, tra il “sarto” manovratore e i manichini “manovrati”, e si svolge letteralmente al di sopra delle teste del pubblico fra le torri medievali di Certaldo. Nella direzione orizzontale della strada, e guidate dall’istinto ritmico e musicale vanno invece sei tra le migliori street band italiane – Badabimbumband, Alchimie musicali, Be Diesis, Zastava Orkestar, Takabum, Large Street Band – che muoveranno il pubblico tra piazze e vicoli come pifferai magici. In direzione della riscoperta delle radici con uno sguardo irriverente alla realtà, vanno “i toscanacci” con la comicità di Gatti Mezzi (che celebrano i 10 anni di carriera), Katia Beni, Anna Meacci, Andrea Kaemmerle e altri ancora. In direzione del recupero della memoria vanno invece Eviolins e Miosotys Dans Academy, con una performance di teatro e danza che celebra i 100 anni di Spoon River e la rilettura che ne fece De Andrè, eleggendo un’isolata collina fuori delle mura a palcoscenico. E agli spettacoli in cripte e sottosuoli faranno da contraltare le sfide alla forza di gravità del circo. Infine con “Alice npdm – nessuna direzione”, a cura de “I Macelli No Theater”, si indaga sullo smarrimento delle coordinate, sulla “perdita di direzione” della “Alice nel paese delle meraviglie” di Lewis Carrol, con quattro diversi progetti tra cui si segnalano Zaches Teatro e Attivisti della danza. Amplia anche la partecipazione di gruppi internazionali, da India, Tahilandia, Germania, Francia, Argentina, U.S.A.

Il Festival si struttura in 10 sezioni – ciascuna delle quali ospita decine di artisti e spettacoli – che sono: i toscanacci; marching band; street band; teatro & strada; international; arti e strada; one man show; giardini segreti; arte/mostre; artigianato.

A Mercantia 2015 saranno 408 gli artisti presenti, per 85 compagnie accreditate, ben 94 diversi spettacoli per 102 recite tra prime e repliche ogni sera. Si confida di ripetere i numeri del 2014, quando furono staccati 28.966 biglietti SIAE e si stimarono un totale di 60.000 presenze a Certaldo in occasione del Festival.

Eccezionale anche l’interazione sui social network: oltre 21.000 fan della pagina Facebook (un record per un festival teatrale) con post visti da migliaia di persone, centinaia di like e condivisioni. Attivi anche i profili Twitter e Google+. Hashtag ufficiale #Mercantia2015

E a Mercantia si rinnova anche la caccia ai “talenti”. Anche quest’anno Italia’s Got Talent sceglie Mercantia: dal 15 al 19 luglio, lo staff del programma televisivo di successo dedicato al talento in tutte le sue espressioni, sarà a Certaldo per scovare i migliori talenti del teatro di strada, in attesa dei casting ufficiali. La prima edizione targata Sky, andata in onda da marzo a maggio 2015, ha registrato una media di 2 milioni di spettatori e tra i tantissimi artisti che vi hanno preso parte, le Cafelulè, notate proprio durante l’edizione 2014 di Mercantia. I casting per la nuova edizione sono aperti: le candidature potranno pervenire tramite web italiasgottalent.sky.it/casting o telefono 02 45508888.

Mercantia, che ha da sempre tra i suoi sostenitori istituzionali Regione Toscana e Ministero per i Beni e le Attività culturali, grazie al cui contributo si organizza il Festival, nel 2015 può fregiarsi anche del patrocinio di EXPO Milano 2015. E le immagini di Mercantia con Palazzo Pretorio sullo sfondo, sono state inserite, a fianco di sequenze dedicate a San Pietro e alla Reggia di Caserta, evocative dell’Italia nel mondo, nello spot realizzato dal Ministero per i Beni e le Attività culturali per promuovere gli eventi culturali italiani durante EXPO 2015 (spot di lancio del sito verybello.it).

Ingresso euro 10 / 20 nel borgo medievale, gratuito nella parte bassa del paese. Info e programma: www.mercantiacertaldo.it – Prevendita: www.boxol.it Info turistiche tel. 0571 656721

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.