Il Museo di Pittura Murale di piazza San Domenico, a Prato, aprirà le porte per una nuova esposizione dal 19 settembre al 1 novembre, mettendo in mostra le opere di Beatrice Gallori e Umberto Mariani.

Biosphere, a cura di Beatrice Gallori, rappresenta l’indagine sugli organismi viventi che occupano la biosfera e, nello stesso tempo, pone particolare attenzione alle cellule, espressione più microscopica della vita: come gli atomi per la materia, le cellule sono i più piccoli costituenti della vita sul pianeta. Le tele di Beatrice Gallori rappresentano la materia che vive e cambia costantemente, mentre le sue sculture lasciano le “cellule” libere di muoversi ed espandersi liberamente. All’interno di Biosphere si trova proprio l’installazione BIOsphere, pera che coinvolge lo spettatore in modo diretto: l’artista ha ricreato una cellula gigante a rappresentazione dell’intero cosmo, cui si collegano tutte le migliaia di piccole cellule poste ai suoi piedi, parte proprio dell’unica biosfera.

La mostra, organizzata dalla Galleria d’Arte Armanda Gori di Prato, si articola nelle cinque stanze del Museo della Pittura Murale di Prato. Per il periodo della mostra, inoltre l’artista aprirà i battenti del proprio studio al pubblico.

Umberto Mariani, uno degli artisti più significativi della sua generazione, dedica la sua grande installazione ambientale alla memoria di Dag Hammarskioeld, segretario generale dell’ONU morto nel 1961 in Rhodesia in un incidente aereo premio Nobel per la pace quello stesso anno: l’opera, che si sviluppa su 200 metri quadrati, è ispirata proprio al tema della pace e occupa tutto il salone più amio del chiosto della chiesa di San Domenico. Il titolo, Plutone e Dioniso, mette in relazione il dio degli inferi con quello della gioia di vivere e dell’ebbrezza, vista come la contrapposizione simbolica fra guerra e pace; l’evento è arricchito da due contributi multimediali di Franco Mussida e Patrizia Zappa Mulas.

La mostra sarà aperta dal 19 settembre al 1 novembre, da martedì a domenica dalle 14:30 alle 19:30. L’inaugurazione si terrà sabato 19 settembre dalle 17:o0 alle 23.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.