Cominciamo col dire che SPECTRE è quasi ai livelli, bassi, molto bassi, di Quantum of Solace. Rispetto a quello ha qualche sequenza tecnicamente eccelsa e il merito di non aver imbruttito come fecero sciaguratamente con il bendiddio della Kurylenko le Bond Girl di turno Seydoux e Bellucci, qui in superforma. Waltz invece, duole dirlo, ha rotto un po’ i coglioni.

Delude pure SNOOPY & FRIENDS, il film dei Peanuts. Delude soprattutto chi ha amato il fumetto, travisato per piacere a tutti, con Linus e l’anima intellettuale e sofisticata relegati in secondo piano. Rimane qualcosa di diverso, un intrattenimento di qualità ottimamente animato, un po’ ruffiano e poco coraggioso, in un momento in cui – lo dimostra il successo di Inside Out – l’animazione è uno dei rari territori in cui il coraggio è premiato.

GLI ULTIMI SARANNO GLI ULTIMI non è un film sulle vendite dei film italiani all’estero, ma il nuovo film di Massimiliano Bruno, che si distingue dai coetanei della novella commedia italiana per velleità politiche (Viva l’Italia). Ma purtroppo se la sceneggiatura non è banale dispiace vedere ancora sul grande schermo l’incomprensibilmente onnipresente Cortellesi, manco fosse la nuova Monica Vitti, per altro accanto a un cast secondario di grande livello, e nessuno sforzo di innalzarsi da una messinscena paratelevisiva.

Certo in confronto a MATRIMONIO AL SUD il film di Bruno è De Sica (Vittorio). Il nuovo “di” Boldi (Massimo) è fermo al ’92, coazione a ripetere della formula cinepanettone davvero fuori tempo massimo (Boldi). Ci fermiamo qui per non fare incazzare Boldi col rischio di ritrovarci su uno dei suoi twitter infuocati contro i critici.

Altra prova sconcertante il nuovo film della Jolie regista, BY THE SEA, con i Brangelini in primo piano. Già attrice mediocre, la Jolie ce la mette tutta, con pretese autoriali e malinconiche anni ’70. E il risultato è spesso involontariamente comico. Se si pensa che col costo del film poteva adottare centinaia di bambini africani il quadro è completo.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.