Arriva anche a Prato il car sharing (attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7) e a portarcelo è una delle aziende leader del settore a livello mondiale. Car2Go allarga infatti da oggi la propria area operativa anche a Prato e aumenta di 35 unità, portandola a 235, la flotta di auto in condivisione.

Come funziona

Fino al 31 gennaio 2016, tutti i residenti, i domiciliati e i lavoratori del Comune di Prato potranno iscriversi a car2go gratuitamente, ricevendo 30 minuti di guida in omaggio. Utilizzare i veicoli smart di car2go all’interno di Prato, costerà solamente 0,29 € al minuto incluse tasse, assicurazione, benzina, parcheggio, i primi 50 chilometri e IVA.

Fino al 31 marzo 2016, sarà possibile usufruire del servizio car2go partendo da Prato ed arrivando a Firenze o viceversa senza alcun costo aggiuntivo. Dopo tale periodo promozionale, iniziare il noleggio di una smart car2go a Prato e terminarlo a Firenze o viceversa, comporterà un sovraprezzo di 4,90€ da aggiungere al costo totale del servizio di 0,29€ al minuto.

Per effettuare la registrazione è necessario accedere al sito www.car2go.com e seguire tutte le procedure indicate. Per iscriversi al servizio occorre avere almeno 18 anni compiuti e possedere una patente di guida valida. Il pagamento del servizio avviene tramite carta di credito, anche prepagata.

Hanno detto

“Grazie all’espansione dell’area di business, possiamo offrire ai nostri clienti un uso più intenso del servizio car2go. Ciò avrà effetti positivi sull’utilizzo della flotta e potrà rafforzare la nostra posizione sul mercato, perché la nuova area ha un alto e valido potenziale per la necessaria espansione del nostro volume d’affari già esistente a Firenze.” ha commentato Thomas Beermann, CEO responsabile business di car2go Europa. car2go ha esteso l’area operativa di Firenze anche all’aeroporto Amerigo Vespucci, dove è possibile terminare il noleggio lasciando le smart in parcheggi riservati ai clienti car2go”.

“Siamo felici che car2go abbia accettato la sfida di portare il car sharing anche in una città delle dimensioni di Prato” ha detto l’assessore alla Mobilità Filippo Alessi

L’assessore all’Agenda Digitale Benedetta Squittieri (autrice della foto in anteprima)  ha invece spiegato che “Per la nostra città questo è certamente un servizio importante che va nella direzione di connessione con le città dell’area metropolitana fiorentina”.

 

 

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.