Sabato 5 dicembre alle ore 17 al Teatro Fabbricone, a fissare il primo appuntamento del ciclo Natalogie infanzia, organizzato dal Teatro Metastasio nell’ambito della rassegna MET ragazzi 2015/2016 con il contributo dell’Assessorato alla Istruzione Pubblica e Pari Opportunità del Comune di Prato, sarà un viaggio con La Fantasia, del trio Francesco Dendi_Pasquale Scalzi_ Edoardo Nardin.

Si tratta di un omaggio a uno dei massimi protagonisti dell’arte, del design e della grafica del XX secolo, Bruno Munari, fautore di una ricerca poliedrica sul tema del movimento, della luce e dello sviluppo della creatività e della fantasia nell’infanzia attraverso il gioco. L’idea è stata quella di far incontrare questo importantissimo autore con uno dei pochi linguaggi artistici non utilizzati e sperimentati nel suo lavoro, il teatro.

Alla base della ricerca c’è stata una profonda analisi del lavoro munariano, del suo approccio al mondo dell’arte e della didattica ma soprattutto un’analisi del processo creativo che ha dato origine ad ognuno dei suoi lavori. Ripercorrendo le quattro fasi della fantasia concepite da Munari – invenzione, fantasia, creatività, immaginazione – lo spettacolo da vita a un nuovo processo creativo, dove il corpo diventa un pennello, la voce un mondo da scoprire, il testo un lazzo futurista, il disegno uno strumento narrativo, una sfera un personaggio che racconta storie incredibili.

Particolarmente indicato per bambini da 5 anni in su, La Fantasia porta sulla scena un mondo fantastico, dove la realtà può essere ribaltata e dove tutto è possibile, un mondo di oggetti animati in continua trasformazione, un mondo magico, di poesia, dove si mescolano il divertimento e l’equilibrio, dove la parola può prendere vita e dove stupirsi è d’obbligo, un mondo dove i protagonisti potranno vivere avventure incredibili e scoprire che la possibilità di cambiare le cose è dentro ognuno di noi, basta ascoltare il respiro della fantasia.

Prenotazione obbligatoria. Biglietti: ragazzi 5.50 euro, adulti 7 euro

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.