Un quartetto d’archi che esegue un brano del repertorio classico, una formazione di clarinetti che suona musica contemporanea mentre un trio jazz che intreccia i propri strumenti su musica scritta per “Synchronicity /Music”- E’ quello che è andato in scena ieri pomeriggio a Palazzo Pretorio per la mostra allestita da Stefano Pezzato.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.